Tech Gaming
Menù Mobile
SOCIAL:
Filed under: Recensioni

Bus Simulator 21: Recensione, Gameplay Trailer e Screenshot

Il simulatore di autobus per eccellenza è tornato, ed oggi voglio condividere con voi la Recensione di Bus Simulator 21, l’esperienza definitiva per chi vuole mettersi alla guida di un bus e scorazzare per la città in cerca di passeggeri da portare a destinazione. Bus Simulator 21 propone un comparto grafico decisamente migliorato rispetto Bus Simulator 18, dal meteo a riflessi, ombre, modelli per i Bus e le ambientazioni, le quali appaiono più grandi, quasi foste in un open world. Stillalive e Astragon hanno lavorato non solo sulle migliorie ma anche sull’aggiunta di novità ben gradite sia per gli appassionati della serie che coloro ceh si avvicinano per la prima volta, parlo dei tanti modelli di Bus fedelmente riprodotti in esterno ed interno, che la personalizzazione.

Il gioco inizia con la creazione dell’autista, personalizzabile di tutto punto e con un tutorial pronto ad illustrarvi le basi per diventare dei veri conducenti di autobus.Anche se trascorrerete buona parte del tempo a condurre dei bus potrete scendere dagli stessi, esplorando gli scenari a piedi, ciò giustifica dunque la decisione di aggiungere maggiore personalizzazione al proprio autista. Grazie al supporto delle mod è possibile modificare i veicoli presenti, apportando livree della Coca Cola o importando mezzi fuori dal comune. Dieci le aziende presenti in gioco, ognuna con la propria linea di bus, alcuni accessibili fin da subito altri sbloccabili nel corso del gioco. Potrete giocare sia con camera esterna che interna, quest’ultima consente di ammirare l’egregio lavoro svolto nel dettaglio della plancia con tutti i relativi comandi.

Nel tutorial imparerete ad aprire e chiudere le porte, stampare i biglietti e dare il resto, accendere le luci interne ed esterne, oltre ad azionare la rampa per la salita o discesa dei passeggeri. Sedili in tappezzeria, supporti a cui reggersi durante il viaggio, ogni autobus è stato realizzato nel massimo della cura dei dettagli. Come anticipato Bus Simulator 21 è un open world, vi imbatterete nell’inevitabile traffico cittadino, semafori o incroci da rispettare e naturalmente la segnaletica stradale. Tutto bello se non fosse per un’intelligenza artificiale tutt’altro che intelligente, pedoni e autisti a volte sembrano trovarsi in un mondo tutto loro, svoltando l’angolo o passando col verde potreste ritrovarvi un altro conducente di bus che vi striscia la fiancata, per non parlare dei pedoni indecisi se attraversare o meno e pronti a tutto per finire sotto le ruote del vostro bus. Ironia a parte Bus Simulator 21 ha fatto un grande passo avanti rispetto la precedente versione, proponendo un mondo di gioco enorme.

Una delle aggiunte più gradite è indubbiamente la presenza di bus a due piani, nonostante la fisica sia decisamente discutibile, essendo che non vi sono differenze rispetto la versione tradizionale, se non solo un fattore estetico. Sul fronte audio nessuna novità rispetto Bus Simulator 18, con gli stessi suoni e rumori. Tra le cose più esilaranti invece vi sono pedoni che camminano sotto la pioggia senza ombrelli o che attraversano il tetto del bus con la testa, conducenti che in città restano bloccati nel traffico, fermi ad un semaforo verde o una rappresentazione dei quartieri cinesi con persone tutt’altro che allegre e operative. Bus Simulator 21 però presenta in compenso un sistema di guida da elogiare, qualora decidiate di giocare con il volante, essendo stato concepito principalmente per la periferica in questione, anche se è usufruibile con mouse, tastiera e controller.

Essendo stato presentato e sviluppato come il primo grande open world per la serie, mi sarei aspettato maggiore cura nei dettagli, oltre i problemi menzionati vi sono riflessi inesistenti per le pozzanghere e specchietti, senza contare la pioggia che pur cadendo su veicoli e pedoni non conferisce loro un’aspetto fradicio o comunque bagnato. Una manciata di critiche che non rovinano di certo l’esperienza di gioco, la quale appare fluida e divertente, coinvolgente e mai monotona, se chiaramente siete appassionati della serie, dato che la vostra missione è quella di prendere e portare a destinazione i passeggeri, nonostante le novità citate tra cui un mondo più grande delle precedenti versioni, liberamente esplorabile. Portando a termine gli incarichi potrete sbloccare nuove tratte oltre che veicoli da guidare. Bus Simulator 21 è un simulatore in tutto e per tutto, un titolo i cui miglioramenti e l’impegno svolto dal team di sviluppo sono visibili fin da subito anche se avrebbe potuto osare di più.

8/10
Condividilo

LIVE NOW! CLICK TO VIEW.
CURRENTLY OFFLINE