Tech Gaming
Social Network

Offerte AMAZON (Clicca qui) ENEBA (Clicca qui) Instant Gaming (Clicca qui) CDKeys (Clicca qui)

Filed under: Recensioni

Century Age of Ashes: Recensione, Gameplay Trailer e Screenshot

Quando le uscite videoludiche sono numerose, è facile lasciarsi sfuggire uno o più titoli, sopratutto nei periodi in cui si è costretti a fare delle decisioni su cosa acquistare e giocare, senza contare che spesso si sceglie un periodo non proprio favorevole per lanciare il proprio gioco, il quale viene surclassato dai grandi. Passato purtroppo inosservato agli occhi di molti, quest’oggi voglio condividere con voi la Recensione di Century Age of Ashes, un nuovo free to play incentrato sul combattimento tra draghi, il quale cerca di ereditare in parte alcune delle meccaniche tratte da Lair, titolo lanciato nel lontano 2007 su PS3. Sviluppato da Playwing, Century Age of Ashes non è narrativo, nel gioco vestite i panni di cavalieri a bordo di draghi, entrambi personalizzabili, in scontri multiplayer dove bisogna eliminare gli avversari. Il Gameplay si apre con un tutorial, di breve durata ma necessario per apprendere le meccaniche, con la possibilità di selezionare 3 differenti classi: Marauder, Phantom e Windguard, ognuna naturalmente con le sue caratteristiche ed abilità, oltre oggetti cosmetici, skin e gadget vari per rendere quanto più accattivanti e personali possibili draghi e cavalieri.

Abbonati GRATIS con AMAZON PRIME per supportare il canale

Con il Marauder potrete avere maggiore potenza di fuoco e draghi più aggressivi, visivamente parlando si intende, contando sulla speciale abilità che permette di infliggere maggiori danni, il Windguard invece ha movimenti più eleganti ed è in grado di curare se stesso e il gruppo, oltre a rilasciare una nube tossica per accecare gli avversari, infine il Phantom può trafiggere gli scudi e rendersi invisibile agli occhi dei nemici. Gli scontri avvengono in due squadre composte da 6 giocatori, con una manciata di mappe realizzate principalmente per il volo, essendo che cavalcherete per la maggior parte del tempo i draghi. Tra le modalità presenti vi sono Gates of Fire, dove dovrete raccogliere una bandiera al centro dello scenario e attraversare quante più porte possibili, Carnage, che vi porterà in una sorta di deathmatch a squadre, nella quale dovrete totalizzare il maggior numero di uccisioni per vincere, e Spoils of War, il cui scopo è quello di recuperare quanto più oro possibile per la propria squadra.

Una volta raggiunto il livello 5 sbloccherete una quarta modalità che prende il nome di Skirmish, nella quale dovrete abbattere quanti più avversari possibili entro il tempo limite. Come detto il punto forte del titolo risiede nella personalizzazione, potrete sbloccare nuovi cosmetici per i cavalieri, tramite il tradizionale Pass Battaglia, con oggetti di varia rarità, ossia raro, epico e leggendario, come avviene in molti free to play. Non mancano sfide da portare a termine tra una partita e l’altra per ricevere ricompense e punti XP per livellare. Inizialmente è possibile giocare solo in casuale, una volta raggiunto il livello 10 sbloccherete la classificata. Century Age of Ashes sa divertire e intrattenere con la sua originalità, dopotutto non si vedeva un gioco basato sul combattimento tra draghi dall’epoca di Lair, con la differenza che non vi è una storia ma il gioco è un’esperienza multiplayer giocabile GRATIS da tutti essendo free to play, formula che gli permette di avere una certa visibilità, in un periodo in cui come detto le uscite di altro calibro sono numerose.

8.5/10
Condividilo