Tech Gaming
SOCIAL:
Filed under: Android e Stadia, PC, PS4 e PS5, Switch, Xbox One e Xbox Series X

Diablo 4: Nuovi dettagli da Blizzard su classi, storia, motore grafico e molto altro

Blizzard torna a parlare di Diablo IV, condividendo una generosa serie di nuovi dettagli che voglio riportarvi in questo articolo, legati a storia, origine, classi, motore grafico e molto altro ancora.

Numerosi dettagli per Diablo 4

Blizzard ha recentemente dichiarato:

Attualmente stiamo lavorando per aggiungere profondità al gioco e complessità agli oggetti base, allo scopo di offrire ai giocatori differenti opzioni per quanto riguarda la personalizzazione.

L’interfaccia utente mostrata nella Demo non è definitiva, ad esempio la Selezione e assegnazione delle abilità saranno a discrezione dei giocatori. Stiamo tenendo in considerazione i feedback della community e in futuro diffonderemo ulteriori dettagli.

Non abbiamo ancora deciso se l’incremento dei livelli avrà un limite massimo o sarà infinito, entrambe le opzioni hanno comunque dei pro e dei contro.

In Diablo IV il potere non deriva dagli oggetti, i personaggi diventano più forti man mano che salgono di livello, le abilità hanno gradi che ne aumentano il potere, mentre i talenti forniscono scelte e contribuiscono ulteriormente alla crescita del personaggio.

Le spedizioni avanzate forniranno una maggiore sfida ai giocatori rispetto il precedente capitoli, sarà possibile pianificare in anticipo la propria strategia

Tra le classi attualmente annunciate vi sono:

  • Il Barbaro potrà maneggiare un intero arsenale, con la possibilità di passare da un’arma all’altra a seconda della propria necessità in battaglia. Utilizzando il grido di guerra potrà rompere le difese nemiche provocando delle onde d’urto, le quali colpiranno brutalmente gli avversari.
  • L’incantatrice può padroneggiare gli elementi, ad esempio può impalare i nemici con delle punte di ghiaccio, far piovere delle meteore fiammeggianti e provocare tempeste con fulmini.
  • Il Druido può mutare la propria forma trasformandosi in orso o lupo mannaro, il suo legame con la natura gli permette di ricorrere al potere ancestrale del vento, della terra e della tempesta, rendendo il suo stile di combattimento dinamico.

Blizzard prosegue affermando:

Se deciderete di lanciare un Cataclisma nei panni del Druido, il mondo di gioco verrà stravolto dalla comparsa della pioggia e delle tempeste, si formeranno pozzanghere e il terreno verrà modificato.

Il nuovo motore grafico permetterà di mettere in bella mostra le abilità del Druido con effetti dinamici, è una cosa che ci diverte parecchio perchè possiamo sfruttarla per realizzare molte idee.

L’engine ci consente di realizzare animazioni dei personaggi più dettagliate, una migliore distruttibilità ambientale e gestione della telecamera, creare dungon con un numero maggiore di oggetti basati sulla fisica ed altro ancora rispetto Diablo 3.

Il movimento di ogni personaggio o creatura sarà estremamente fluido, ciò ci consente di creare dei Boss più curati.

Diablo 4 incrementa il numero di Affissi presenti sugli oggetti Magici, Rari e Leggendari, i cui colori sono blu, giallo e arancione. Agli Affissi sono bonus da assegnare ad ogni pezzo dell’equipaggiamento e possono essere attivati solo con specifici requisiti.

  • Potere Angelico: aumenta la durata degli effetti benefici come bonus e cure
  • Potere Demoniaco: aumenta la durata degli effetti malefici come penalità e danni nel tempo
  • Potere Ancestrale: aumenta la probabilità di infliggere status alterati attaccando

Tali bonus saranno presenti solo sulle armi ed armature. I Leggendari Antichi vengono rimossi, per tanto solo completando alcune attività endgame è possibile avere accesso ad uno speciale consumabile che permette di aggiungere un Affisso ad un equipaggiamento non leggendario. 

Blizzard conclude:

Quando abbiamo visto l’artwork di Lilith, abbiamo pensato di ispirarci a questo personaggio per costruire una nuova storia. In Sanctuary avevamo già piantato dei semi in passato.

Il mondo di Diablo IV ha una grande storia alle spalle, abbiamo deciso di guardare al mito della creazione. Sentivamo di aver già combattuto Diablo, ma tornava sempre, per questo abbiamo pensato a qualcos’altro.

Diablo 4 è proprio come il primo capitolo di un libro, vogliamo raccontare una grande storia e farlo per un periodo di tempo molto lungo.

Lilith è il personaggio chiave della nostra storia, ed è fantastico pensare che ci sono molti altri personaggi che potrebbero tornare in futuro, o nuovi personaggi mai visti prima d’ora.

Condividilo

Questo sito utilizza i cookie per garantire ai nostri utenti l'esperienza migliore possibile. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie Privacy policy