Tech Gaming
SOCIAL:
Filed under: PC, PS4 e PS5, Recensioni Videogiochi, Xbox One e Xbox Series X

F1 2020: Recensione, Gameplay Trailer e Screenshot

Torna l’appuntamento annuale con la Formula 1, sviluppato da Codemasters e distribuito da Koch Media, ed oggi voglio condividere con voi la Recensione di F1 2020, dopo aver trascorso del tempo in sua compagnia su PS4, anticipandovi ovviamente che il titolo è disponibile anche su PC e Xbox One.

F1 2020 Recensione

Parto subito col dirvi che quest’anno F1 2020 sfoggia una quantità molto generosa di contenuti, tra modalità, vetture, circuiti e opzioni varie. Dopo aver assistito ad un filmato introduttivo, che vi consiglio di vedere se siete appassionati della Formula 1, vi ritroverete nel menù principale, dove poter accedere alle tante modalità e opzioni disponibili.

Come nelle precedenti edizioni, anche F1 2020 vanta un menu minimale, intuitivo e pulito, con la possibilità di accedere già dalla schermata principale al Singolo, Multigiocatore, F1 Esports, Personalizzazione, Autosalone e Cinema. Dal menu principale avete la possibilità di accedere al negozio oggetti, la posta, il calendario degli eventi, lo schermo condiviso, gli aiuti e le opzioni, oltre a poter avere info sulle ultime novità.

Il negozio consente di acquistare nuovi oggetti nel catalogo ogni giorno, con l’apposita valuta. F1 2020 vanta il Pass Podio, il quale come avviene oramai nella maggior parte dei giochi multiplayer, offre la possibilità di guadagnare nuove ricompense livellando, alcune gratuite altre destinate solo ai VIP. Non mancano le Sfide da completare suddivise in Standard, Vip e Stagione e la possibilità di spendere non solo il denaro di gioco ma anche il reale per acquistare pacchetti e contenuti vari. Ebbene si, F1 2020 ha le microtransazioni, naturalmente opzionali e rivolte solo all’estetica. Il negozio oggetti è ricco di contenuti di vario tipo che cambiano giornalmente.

F1 2020, presenta non solo il multiplayer online ma anche locale, permettendo a due giocatori di affrontarsi utilizzando la medesima console e TV. Veniamo ora alle opzioni, le quali oltre ad offrire ai giocatori la possibilità di salvare automaticamente o manualmente i progressi, vanta una lunga serie di impostazioni rivolte a personalizzare l’esperienza a seconda delle proprie esigenze e capacità. Come da tradizione ci sono vari livelli di difficoltà preimpostati, con la possibilità di modificare ogni singolo parametro. Per gli amanti del Solitario è possibile cimentarsi in Carriera Pilota, Carriera Scuderia, Grand Prix, Campionati e Prova a Tempo. Carriera Pilota permette di creare un pilota con l’editor a disposizione, stipulando contratti campionato dopo campionato e scalando le classifiche per portare il pilota al successo.

Interessante la Carriera Scuderia, modalità inedita nella serie, che pone i riflettori non sul singolo pilota ma sull’intera scuderia. Ogni membro della stessa ricopre un ruolo chiave, si tratta di una Carriera in cui non basta solo correre, qualificarsi, vincere o stipulare contratti ma anche gestire il lato Scuderia, dal reparto tecnico all’amministrativo. Ad inizio partita verrete sottoposti ad una intervista che influenzerà la vettura a seconda delle risposte fornite, in quanto il team lavorerà di conseguenza, ritoccando l’abitacolo laddove è necessario o espressamente richiesto, variando lo stile di gioco. Grand Prix, Campionati e Prova a Tempo sono modalità rivolte invece a coloro che non amano molto il lato gestionale, ma che desiderano buttarsi a capofitto in pista, anche se ovviamente ai box è sempre possibile modificare l’assetto dell’auto ed altre impostazioni minori, esperienze di gioco decisamente meno profonde delle Carriere.

Per gli appassionati della competizione vi è il Multiplayer Online, suddiviso in eventi settimanali, gare classificate, lan o casuali, schermo condiviso e leghe. Potrete decidere se gareggiare per il gusto di divertirvi o per competere, scalando le classifiche e diventando i migliori piloti della Formula 1. A seconda della scelta incontrerete piloti più o meno forti, acquisendo o perdendo punti in base alla modalità selezionata. F1 2020 come i precedenti capitoli fa parte degli eSports, per questo non poteva di certo mancare anche quest’anno una sezione dedicata, dove consultare le ultime informazioni dai tornei ufficiali, con video, classifiche e notizie varie.

Interessante il lato personalizzazione del gioco, il quale offre la possibilità di modificare le livree delle auto, i piloti e loghi. I piloti possono essere modificati in casco, tuta, guanti, pose sul Podio oltre informazioni generali come nome, nazionalità, numero e cosi via dicendo. Spenderete un pò di tempo nel rendere unica la vostra scuderia. Quest’anno l’Autosalone si arricchisce con vetture appartenenti alle varie scuderie della F1 2020, classiche e della F2 2019, con la possibilità di ammirarle da qualsiasi angolazione, anche sul fronte tecnico. Infine c’è la modalità Cinema, che permette di rivedere i replay delle gare, i momenti salienti e gli errori commessi.

Non manca all’appello una scheda giocatore con livello, nome, logo ed esperienza accumulata nel corso delle gare, dopotutto come vi ho anticipato livellando è possibile accedere a nuove ricompense nel Negozio, alcune rivolte a tutti i giocatori, altre invece a chi acquista il Pass, come avviene in molti altri giochi. Sul fronte tecnico il titolo si comporta egregiamente, con un ottimo comparto grafico per vetture e piste, meno invece per i piloti, con la possibilità ovviamente di passare da una camera all’altra dalle impostazioni. L’intelligenza artificiale ricopre un ruolo chiave, adeguandosi al vostro stile di gioco, risultando più o meno aggressiva a seconda delle impostazioni, permettendo ai giocatori di divertirsi ma pur rimanendo attiva quel pizzico di sfida che non guasta.

Ottimo il comparto audio che riproduce con fedeltà il rombo dei motori, con doppiaggio ovviamente in lingua italiana. Nonostante il titolo non sia soggetto a cali di frame rate su console, presenta un difetto non di poco conto, lunghi tempi di caricamento che si presentano in modo casuale all’accesso in alcune modalità, dovuto al controllo dei servizi di rete, arrivando addirittura in alcuni casi a diversi minuti, dando la sensazione che il gioco si sia bloccato. Nulla che chiaramente non possa essere risolto con degli aggiornamenti. Nel complesso F1 2020 può essere definita l’esperienza definitiva della Formula 1 in ambito videoludico, con tutto l’occorrente per rendere felici gli appassionati del genere.

F1 2020 Gameplay Trailer

  • 9/10
    Grafica - 9/10
  • 9/10
    Gameplay - 9/10
  • 9/10
    Sonoro - 9/10
  • 9/10
    Longevità - 9/10
9/10
Condividilo

Questo sito utilizza i cookie per garantire ai nostri utenti l'esperienza migliore possibile. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie Privacy policy