Tech Gaming
SOCIAL:
Filed under: Recensioni

Fast and Furious 9: Recensione, Trailer e Screenshot

Una delle saghe cinematografiche più longeve degli ultimi 20 anni è indubbiamente Fast and Furious, giunto al suo nono capitolo, escludendo gli spin-off. Dopo aver visionato il Bluray 4K, quest’oggi voglio condividere con voi la Recensione di Fast and Furious 9. Se provenite dal primo Film e siete cresciuti con Toretto e la sua banda, ricorderete di come la pellicola cinematografica sia nata e stata concepita come un film d’azione ma più incentrato sulle corse automobilistiche clandestine, nel tempo però la saga si è evoluta dando maggiore importanza ad un’azione degna di James Bond, con esplosioni, rapimenti, furti e il malvagio di turno intento a conquistare il mondo. Da Fast and Furious 4 la serie ha assunto dunque un aspetto differente da quello di partenza, dando sempre meno spazio alle gare clandestine e più all’azione, ponendo in primo piano la velocità delle auto per sfuggire al pericolo o negli inseguimenti, con azioni sempre più surreali, che si distaccano dalla realtà per abbracciare uno stile più cinematografico.

Supporta Tech Gaming abbonandoti al canale Twitch (clicca qui) (collega Amazon Prime a Twitch cliccando qui) e/o acquista su Amazon (clicca qui),ENEBA (clicca qui) e/o Instant Gaming (clicca qui) oppure usando il codice creatore TGITA su Fortnite e/o nell'Epic Games Store

Fast and Furious 9 fa leva sul passato di Toretto, di come e quando suo padre sia deceduto, mostrando avvenimenti raccontati dallo stesso nel primo Film della serie, come l’episodio in cui ha massacrato con una chiave inglese l’artefice dell’incidente mortale del padre sulla pista. Nel corso della pellicola assisterete di tanto in tanto a dei flashback che fanno luce sulla vita del protagonista, quasi a voler approfondire alcune tematiche lasciate in sospeso nel passato di Dom. Se provenite dai vecchi capitoli, riconoscerete personaggi riesumati, eventi narrati o semplicemente accennati in precedenza. Il villain di turno questa volta è apparentemente il fratello di Dom, tornato per saldare dei vecchi conti di famiglia, costretto alla fuga dopo aver perso una gara clandestina, accusato della morte del padre. Fast and Furious 9 porterà Dom a ritrovarsi faccia a faccia con i fantasmi del suo passato, saldando vecchi conti in sospeso e trovando la pace che da sempre ha cercato, scoprendo la verità che si cela dietro l’incidente mortale che è costato la vita a suo padre e mentore.

Il Film vede il ritorno di alcuni tra i più celebri personaggi che hanno accompagnato la crescita di molti, oltre l’entrata in scena di nuovi volti. Purtroppo però a causa di un litigio tra Vin Disel e Dwayne Johnson (The Rock), quest’ultimo non è presente nella pellicola ma ci sono buone possibilità che torni per il decimo e ultimo capitolo, che arriverà nei Cinema nel 2023 con la prima parte, concludendo la saga qualche anno dopo con la seconda. Fast and Furious 9 si apre con la nuova vita di Dom, ritiratosi in campagna con suo figlio, lontano da gare clandestine e missioni ad alto rischio, fino a quando alcuni dei suoi ex compagni lo ritroveranno e gli chiederanno aiuto per risolvere un nuovo caso, dapprima riluttante all’idea di tornare in azione, si convincerà a farlo dopo aver intravisto in un video registrato il simbolo dei Toretto, associandolo automaticamente al fratello, diventato una super spia al servizio del miglior offerente. Dimenticatevi dunque le gare clandestine tipiche del franchise, le quali nel nono capitolo appaiono per pochi istanti nel passato di Dom, per abbracciare ancora più azione, con momenti surreali che lascerò a voi scoprire.

Il Film a causa dell’assenza di The Rock, in grado come sempre di strappare delle grosse risate agli spettatori, cerca di far sorridere questi ultimi con qualche battuta a volte forzata, che non riesce sempre nell’intento, spostando subito dopo l’attenzione su sparatorie, esplosioni e voli di ogni sorta. Personalmente considero Fast and Furious 9 come una pellicola ricca d’azione e con effetti speciali all’avanguardia, peccato però che capitolo dopo capitolo la saga perde quello spirito per cui è stata concepita, nonostante cerchi in qualche modo di riscattarsi con i flashback del protagonista, quasi a voler tentare la strada del reboot. La Home Video include il Film in versione cinematografica e director’s cut, contenuti come papere, commento del produttore/co-sceneggiature e regista, oltre alcuni documentari interessanti dedicati a John Cena e non solo.

3.8
Condividilo

LIVE NOW! CLICK TO VIEW.
CURRENTLY OFFLINE
error: Questo contenuto è protetto e non può essere copiato!