Tech Gaming
SOCIAL:
Filed under: Recensioni

Fire Tonight: Recensione, Gameplay Trailer e Screenshot

Se seguite Tech Gaming da tempo sapete che vengono trattati non solo giochi Tripla-A ma anche Indie minori. Tra i tanti titoli spesso si cela qualche piccola perla o gioco originale che merita un posto speciale sul blog. Con questa premessa oggi voglio condividere con voi la Recensione di Fire Tonight.

Fire Tonight narra la storia di Maya e Devin, due innamorati che desiderano incontrarsi dopo aver trascorso un lungo periodo di tempo in solitudine. La città è in fiamme, i due decidono di vedersi in un mondo in cui Internet, smartphone e tecnologie varie non erano ancora alla portata di tutti, essendo ambientato negli anni 90.

Vi troverete di fronte un rompicapo incentrato sulla narrazione, qualora decidiate di acquistarlo, con una suddivisione dell’avventura in due differenti fasi, esplorativa ed enigmi. Durante le esplorazioni vi sposterete in luoghi tridimensionali con svariati oggetti con i quali interagire e la possibilità di gestire la camera liberamente, pur essendo isometrica. Nel corso dell’avventura dovrete trovare e recuperare oggetti per raggiungere il livello successivo, risolvendo gli enigmi.

Pochi gli NPC con i quali interagire ed un solo strumento a disposizione per Maya, un paio di cuffie che consentono di cambiare il mondo di gioco attraverso la musica. Durante la riproduzione dei brani le fiamme cambieranno forma permettendo al giocatore di proseguire, cuffie che col tempo dovranno essere ricaricate tramite dei consumabili. Devin invece è in grado di ricordare momenti passati interagendo con specifici oggetti.

L’intera avventura è ambientata cronologicamente parlando negli anni 90 come anticipato, pertanto i mezzi di comunicazione a disposizione per gli innamorati sono limitati, non essendoci smartphone e quindi la possibilità di usare Internet per comunicare o anche solo dei semplici SMS, un’epoca in cui i telefoni pubblici erano il mezzo più diffuso e usato per contattare amici distanti.

Tenendo presente che parlo pur sempre di un titolo il cui prezzo è di soli 5€, presenta alcuni aspetti critici da menzionare, tralasciando l’assenza del supporto per la lingua italiana, Fire Tonight potrebbe risultare piuttosto ostico per non dire frustrante da giocare inizialmente, dato che gli oggetti con i quali è possibile interagire vengono resi noti solo nei paraggi, oltre la inevitabile ripetitività nei livelli.

L’intuitività dunque è ben distante, nonostante dopo averci preso la mano si lascia facilmente giocare, giungendo ai titoli di coda in una manciata di ore. Fire Tonight è un puzzle game incentrato sulla narrazione, per cui aspettatevi righe di dialoghi e monologhi dal duo.Il mondo di gioco è piacevole e rilassante alla vista, sia perchè ambientato di notte che per il suo stile grafico in cel-shading.

Il tutto accompagnato da una colonna sonora coinvolgente e piacevole da ascoltare per l’intera durata, con la naturale assenza del doppiaggio. Il titolo prende ciò che è di buono dal genere punta e clicca e lo fonde ad un gioco d’avventura basato sul rompicapo, offrendo ai giocatori piena libertà di muovere i personaggi nello scenario con lo stick analogico, piuttosto che puntare e attendere che questi arrivino a destinazione.

Fire Tonight non è di certo un capolavoro ma merita di essere giocato, considerando che il costo per l’acquisto è davvero irrisorio.

7/10
Condividilo

LIVE NOW! CLICK TO VIEW.
CURRENTLY OFFLINE