Tech Gaming
SOCIAL:
Filed under: PC, PS4 e PS5, Recensioni Videogiochi, Switch, Xbox One e Xbox Series X

Freddy Spaghetti: Recensione, Gameplay Trailer e Screenshot

Dopo Paw Paw Paw quest’oggi voglio parlarvi di un altro simpatioco gioco distribuito da Ratalaika Games, divertente, originale ed economico. A seguire dunque la Recensione di Freddy Spaghetti.

In Freddy Spaghetti vestirete i panni di uno spaghetto, nato dall’esperimento di uno scienziato, cresciuto in laboratorio e pronto ad esplorare il mondo esterno. La dimostrazione di come la fantasia di Ratalaika Games non ha fine, pronta a tutto per commercializzare quanti più Indie all’anno, proposti ad un costo decisamente ragionevole.

Come visto in Octodad e titoli simili, anche in Freddy Spaghetti avrete a che fare con un sistema di controllo decisamente frustrante, ostico e impegnativo da padroneggiare, dopotutto dovete spostare uno spaghetto in scenari aperti. Nei panni di Freddy vi ritroverete a danneggiare ogni cosa capiti a tiro, dagli idranti a piatti, vasi ed altri oggetti presenti nello scenario.

Nel corso dell’avventura avrete la polizia alle calcagna, dovrete attraversare la strada come accade in Frogger, dunque con visuale isometrica (dall’alto per intenderci), vi sposterete all’interno di abitazioni e giardini, immaginatevi un semi-open world ma nei panni di uno Spaghetto.

Nessuna abilità o equipaggiamento da sbloccare, Freddy Spaghetti è semplice, divertente e originale. Negli spostamenti dovrete tenere conto di entrambe le estremità del protagonista, per poter saltare correttamente le piattaforme ed evitare di finire spiattellati sull’asfalto. Per avanzare dovrete quindi spostare un’estremità per volta, in scenari modellati così bene da chiedersi il perchè Ratalaika Games abbia scelto uno speghetto come protagonista.

Tenendo premuto l’apposito pulsante caricherete una piccola barra circolare, la quale permetterà a Freddy di spiccare dei salti. Inutile dirvi che nel corso dell’avventura dovrete evitare pericoli mortali per lo spaghetto, come una cucina accesa, un’auto che viaggia a tutta velocità sulla carreggiata, la polizia ed altri personaggi pronti a farsi una bella spaghettata.

Lo stile grafico è il tradizionale cel-shading utilizzato il più delle volte dalla compagnia nello sviluppo dei suoi giochi, il quale conferisce uno stile giocoso all’intera esperienza, arricchita da una colonna sonora orecchiabile e che si lascia piacevolmente ascoltare, nonostante il più delle volte sentirete i suoni o forse dovrei dire rumori emessi dallo spostamento di Freddy ed i danni causati.

Inutile dirvi che il frame rate appare piuttosto stabile sopratutto su Nintendo Switch, come del resto accade in tutti gli altri giochi prodotti dalla compagnia. Freddy Spaghetti non è un capolavoro ma si lascia giocare, divertente ed originale quel tanto che basta da meritare un posto nella vostra libreria giochi, merito sopratutto di un costo decisamente basso.

6.4/10
Condividilo

Questo sito utilizza i cookie per garantire ai nostri utenti l'esperienza migliore possibile. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie Privacy policy