Tech Gaming
Menù Mobile
SOCIAL:
Filed under: Recensioni

Gamesir T4 Mini: Recensione e Screenshot

Sul mercato vi sono numerosi controller economici, quest’oggi voglio condividere con voi la Recensione del Gamesir T4 Mini, un nuovo gamepad per smartphone, tablet, PC e console, che ho avuto modo di provare per voi. Nel caso non lo sappiate Gamesir è sinonimo di garanzia quando si parla di controller per Android e iOS, nonostante siano compatibili anche con PC e il più delle volte Nintendo Switch, grazie alla connettività Bluetooth. In passato vi ho parlato più volte di controller Gamesir come il T4 Pro, la versione più grande e professionale del T4 Mini, scopriamo insieme cosa offre quest’ultimo e come funziona.

Parto subito con il contenuto della confezione, al cui interno presenta sia il Gamesir T4 Mini che un cavetto USB per la ricarica, oltre il manuale di istruzioni in inglese con le caratteristiche e come sincronizzare, configurare e utilizzare il controller. Come suggerisce il nome stesso, il T4 Mini è un controller dalle dimensioni contenute, tascabile e quindi facilmente trasportabile, ricaricabile via USB. Il joystick presenta la funzione Auto-Sleep, la quale permette di risparmiare batteria, spegnendosi quando non viene utilizzato, con la possibilità tramite degli indicatori LED di conoscere lo stato della batteria.

Il controller è utilizzabile fin da subito una volta connesso al PC via USB, grazie alla tecnologia plug and play, sincronizzabile ad uno smartphone o tablet Android e iOS oltre la Nintendo Switch mediante la connettività Bluetooth, basterà premere il tasto di sincronizzazione per quest’ultima o la combinazione Home + X (Android) e Home + B (iOS) per il Mobile, ideale sopratutto per i giochi Apple Arcade. Tra le funzionalità cito sia la vibrazione con la possibilità di regolarla che la modalità Turbo.

Una volta premuto per pochi secondi il tasto Home, il controller si accende con dei LED Blu, i quali consentono, grazie sopratutto alla trasparenza della scocca, di vedere i componenti presenti al suo interno. 4 ulteriori LED per i pulsanti A, B, X e Y, i quali replicano quelli di un controller Xbox Series/One, come da tradizione nei controller Gamesir. La scocca è semi-liscia/semi-ruvida al tatto, con una solida impugnatura, nonostante le sue dimensioni ridotte e l’assenza di un grip per evitare che scivoli tra le mani. La disposizione dei tasti consente di accedere a tutte le funzionalità rapidamente, ideale sia per giocare in Mobile che su PC o Nintendo Switch. 143 cm di lunghezza e soli 55 cm di altezza, effetto arcobaleno per i LED e fino a 9 colori statici e 8 dinamici, con una batteria di 600 mAh, la quale garantisce fino a 10 ore di autonomia, ricaricabile in 3 ore.

4 i dorsali con l’aggiunta di 2 stick analogici, una croce direzionale, 4 pulsanti azione, i tasti Home e Turbo e +/-. Nonostante le sue dimensioni contenute, il controller Gamesir T4 Mini è comodo da utilizzare per lunghe sessioni di gioco, sopratutto in mobilità con Apple Arcade o su PC con gli emulatori. Certo, non aspettatevi un controller professionale, tuttavia ciò per cui è stato concepito lo svolge egregiamente. Portatile, leggero, resistente e compatto, facilmente e velocemente sincronizzabile ed utilizzabile in pochi secondi, passando da una piattaforma all’altra con la pressione dell’apposita combinazione, o collegando il cavo USB. Se siete interessati potete acquistarlo sul sito web ufficiale.

Condividilo

LIVE NOW! CLICK TO VIEW.
CURRENTLY OFFLINE