Tech Gaming
SOCIAL:
Filed under: PC, PS4 e PS5, Recensioni Videogiochi

Granblue Fantasy Versus: Recensione, Gameplay Trailer e Screenshot

Vuoi Supportare TechGaming? Scopri come cliccando qui

Quando si parla di picchiaduro, è inevitabile avere nella mente titoli come Street Fighter, Mortal Kombat, Tekken o Dead or Alive che sono i più noti, tuttavia esistono molti altri sviluppati da Arc System Works, tra questi cito Blazblue, Guilty Gear, Dragon Ball FighterZ e l’ultimo arrivato Granblue Fantasy Versus, ed è proprio di quest’ultimo che vi parlerò oggi con la Recensione.

Granblue Fantasy Versus è il frutto nato da un’esperimento andato decisamente più che bene con Dragonball FighterZ, nel proporre il primo picchiaduro dotato di un comprato grafico in 2D con animazioni cartoonesche, dando la sensazione di trovarsi in un Anime, anche Blazblue e Guilty Gear seguiranno le loro orme ma di questo vi parlerò a tempo debito.

Granblue Fantasy Versus Recensione

Granblue Fantasy non è una novità nel settore videoludico, in quanto il titolo originale era una sorta di GDR Mobile strutturato a drop casuali con tanto di eroi ed equipaggiamenti, che purtroppo non è mai giunto da noi.

Scopri le Migliori Offerte Amazon (clicca qui), Instang-Gaming (clicca qui) o CDKeys (clicca qui)

Arc System Works ha deciso di prendere la serie e trasformarla in un picchiaduro, pur mantenendo lo stampo GDR, grazie ad una modalità dedicata agli amanti del genere RPG, nella quale potrete portare a termine diverse missioni suddivise in varie isole da soli o in cooperativa online, una sorta di picchiaduro 2D a scorrimento per intenderci ma con la possibilità di ottenere armi, oggetti e personaggi di vario tipo.

Nella modalità RPG ci sono riferimenti al gioco Mobile ed elementi tipici di un gioco di ruolo come Boss da sconfiggere, abilità da sbloccare, nemici con barra energetica e missioni di vario tipo, con un sistema di combattimento che riprende però il genere picchiaduro.

Granblue Fantasy: Versus (Closed Beta)_20190531123113

Sul fronte gameplay Granblue Fantasy è l’anti Street Fighter in termini di combo, nonostante anche quest’ultimo si sia adattato ai neofiti. Le combo in Granblue Fantasy sono semplici da attuare, con la pressione degli appositi tasti è possibile utilizzare mosse di ogni sorta.

Grazie ad un’opzione pensata per i neofiti dei picchiaduro è possibile associare ad un tasto una specifica combo, in modo da risparmiarsi le combinazioni con i pulsanti sul controller. Come in ogni picchiaduro ovviamente sono presenti delle barre che necessitano di essere riempite con il tempo per compiere una specifica combo.

Il titolo offre diversi personaggi per lo più femminili, ognuno dotato di un equipaggiamento ed abilità differente, ma tutti padroneggiabili con estrema facilità grazie al sistema appena descritto. A differenza dei classici picchiaduro, troverete non solo la parata tradizionale ma anche la schivata tratta da King of Fighters e la guardia utilizzabile con un tasto dedicato.

Dal menu principale è possibile accedere alle modalità RPG di cui vi ho parlato prima, Versus, Arcade, Allenamento, Missioni e Online. Se la modalità RPG potete sempre cimentarvi nelle Missioni, dove dovrete portare a termine delle richieste relative per lo più a delle combo.

Versus è la classica modalità da picchiaduro nella quale potete sfidare altri gioatori in locale, Free Training vi permette di scegliere un personaggio ed esercitarvi e infine Online consente di sfidare altri giocatori nel mondo in scontri 1 VS 1.

Presente la possibilità di scegliere l’avatar del proprio profilo, da utilizzare negli incontri online, con una scheda che include il numero di vittorie e il grado oltre l’ID. Assente purtroppo l’italiano sia nell’audio che testo, con il solo supporto per l’inglese, francese, tedesco e spagnolo per i testi e inglese o giapponese per il doppiaggio.

Non manca ovviamente all’appello la possibilità di sbloccare e rivedere bozzetti dalla galleria, le musiche, la storia e il glossario con tutte le informazioni. In termini di contenuti sicuramente mi sarei aspettato di avere maggiori stage e personaggi ma probabilmente verranno aggiunti successivamente attraverso dei DLC.

13 i lottatori presenti fin da subito, 8 gli stage e 16 i brani. Ebbene si, è possibile anche selezionare il brano da riprodurre durante lo scontro, il che rende il picchiaduro unico nel suo genere.

Granblue Fantasy Versus è un picchiaduro che merita decisamente la vostra attenzione, se avete apprezzato DragonBall FightZ, nonostante come anticipato la carenza di contenuti sia evidente.

Granblue Fantasy Versus Gameplay Trailer

  • 8.5/10
    Grafica - 8.5/10
  • 8.4/10
    Gameplay - 8.4/10
  • 7.8/10
    Sonoro - 7.8/10
  • 8/10
    Trama - 8/10
  • 7.4/10
    Longevità - 7.4/10
8/10
Condividilo

Questo sito utilizza i cookie per garantire ai nostri utenti l'esperienza migliore possibile. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie Privacy policy