Tech Gaming
SOCIAL:
Filed under: PC, Recensioni Videogiochi

Kill It With Fire: Recensione, Gameplay Trailer e Screenshot

In un periodo in cui le grandi uscite sono carenti, per scacciare la noia si volge lo sguardo agli indie.

Quest’oggi voglio condividere con voi la Recensione di Kill It With Fire, un indie inadatto a coloro che soffrono di aracnofobia o forse no, considerando la natura del prodotto.

Sviluppato da Casey Donnellan Games LLC e distribuito da TinyBuild, Kill It With Fire è un modo per scacciare la noia e non solo, nelle calde giornate estive, ma bando alle ciance e vediamo insieme di cosa si tratta.

Kill It With Fire Recensione

Lo scopo del gioco è quello di annientare dei ragni in tutti i modi possibili e immaginabili, nei 9 livelli che compongono l’esperienza. Ogni qual volta ucciderete un ragno, sbloccherete una nuova zona dell’area nella quale vi trovate, fino a raggiungere la porta di uscita.

Tramite un taccuino potete consultare i compiti assegnati, i quali se portati a termine sbloccheranno nuove armi e potenziamenti per eliminare i ragni. Naturalmente se per la maggior parte del tempo vi ritroverete ad uccidere gli aracnidi con ogni mezzo a dipsosizione, nel tempo libero brucerete dei PC, interagirete con la spazzatura e compiere altre azioni in puro stile Job Simulator.

I ragni sono ben nascosti, spetterà a voi stanarli attraverso l’aracno localizzatore, in alternativa potete sempre incendiare ogni cosa fino a farlo uscire allo scoperto. Non solo piccoli ragnetti indifesi ma anche ragni esplosivi, zombie, salterini, ragni che sputano tele ostacolando la visuale oppure che generano altri ragni se uccisi, ce ne sono di varie tipologie.

Potrete utilizzare il C4, armi da mischia e da fuoco. Il tutto realizzato con un comparto grafico cartoonesco ed una colonna sonora che si adatta all’esperienza offerta.

Spetterà a voi decidere in che modo stanarli ed eliminarli, l’importante è raggiungere l’uscita nei 9 livelli che compongono la mini ma esilarante avventura, da completare tutta d’un fiato, un modo sia per scacciare la noia ai danni dei malcapitati ragni che per vincere l’arcnofobia, dopotutto avrete a disposizione un arsenale non indifferente, nonostante venga sbloccato gradualmente.

All’inizio di ogni scenario avrete le munizioni già in canna, potrete dunque aprire il fuoco senza indugiare, dedicarvi allo sterminio di massa degli arcanidi o dedicarvi alle attività secondarie, pensate per estendere la longevità e per gli amanti del completismo.

Chiaramente non aspettatevi un capolavoro ma si tratta pur sempre di un titolo divertente, originale e che si lascia giocare, in un periodo in cui non vi sono grandi uscite in vista.

Un gioco che avrebbe indubbiamente beneficiato del supporto VR purtroppo assente, giocabile con il mouse e senza indossare alcun visore, sfruttando il monitor del PC.

Kill It With Fire Gameplay Trailer

6.4/10
Condividilo

Questo sito utilizza i cookie per garantire ai nostri utenti l'esperienza migliore possibile. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie Privacy policy