Tech Gaming
SOCIAL:
Filed under: Recensioni

Le leggenda di Hei: Recensione, Trailer e Screenshot

Quando si parla di Anime o di animazione in generale è inevitabile avere lo sguardo rivolto verso il paese del sol levante, quest’oggi invece voglio condividere con voi la Recensione della Leggenda di Hei, un lungometraggio animato cinese, tratto dalla webserie Luo Xiao Hei Zhan Ji, un’opera fantasy urbana che fonde il folklore cinese al moderno.

La Leggenda di Hei narra la storia di un gatto-demone di nome Hei, espulso dalla foresta in cui vive da parte degli umani, a causa dell’inevitabile urbanizzazione. Nel suo lungo vagabondare farà la conoscenza di un umano dotato di poteri il cui nome è Wuxian, in grado di controllare il metallo. Hei imparerà ad utilizzare le sue doti nascoste assumendo la forma di un bambino pur mantenendo le orecchie da gatto.

Il Film è incentrato sull’amicizia tra Hei e Wuxian, dapprima Hei è diffidente nei confronti dell’umano, solo il tempo porterà il duo a stringere un forte legame di amicizia. Vissuto da sempre nella rigogliosa foresta, il piccolo Hei si troverà di fronte ad un nuovo aspetto della vita, come un ragazzo di campagna che lascia la sua casa affacciandosi per la prima volta nella grande città.

Il Film pone l’accento sia sull’amicizia che sull’importanza di conoscere affondo una persona prima di giudicarla, poichè il suo aspetto o modo di fare potrebbe essere in realtà una maschera che cela la sua reale identità o intenzioni. In un primo momento si ha la sensazione che gli autori abbiano voluto focalizzare l’attenzione dello spettatore sul piccolo Hei, solo a Film inoltrato si comprende di come il riflettori siano puntati sul duo, dando una certa importanza alla loro amicizia, che verrà messa alla prova.

Wuxian dapprima riluttante all’idea di usare i suoi poteri per il bene altrui si ricrederà quando Hei avrà bisogno del suo intervento, una figura che inizialmente potrebbe apparire come un villain ma che in realtà è ben altro, ciò porterà Hei a comprendere di chi può realmente fidarsi. Un ‘opera in grado di strappare dei sorrisi ma allo stesso tempo emozionare con scene in cui la tenerezza è di casa. Da elogiare il lavoro svolto sia dagli animatori che disegnatori, con scenari marcati e personaggi in rilievo, momenti d’azione curati nei dettagli, al fine di permettere allo spettatore di capire al meglio cosa succede invece che ritrovarsi scene caotiche e veloci.

Anche la colonna sonora ricopre un ruolo chiave, accompagnando le scene con delle melodie che si sposano alla perfezione, rilassanti e coinvolgenti. Con i suoi 102 minuti di longevità, La Legenda di Hei non è m ai banale o monotono, scontato o ripetitivo, non vi sono scene morte al solo scopo di farlo durare più a lungo possibile, ma ogni cosa è al suo posto e nel momento giusto, come un puzzle i cui pezzi di incastrano alla perfezione.

Purtroppo però nell’edizione Home Video non sono presenti contenuti extra ad eccezione del Trailer. Coloro che non hanno avuto modo di conoscere la webserie potranno ugualmente godersi l’esperienza cinematografica, che ripercorre le avventure di Hei dall’abbandono della sua terra natia alla conoscenza di Wuxian.

3.5
Condividilo

Questo sito utilizza i cookie per garantire ai nostri utenti l'esperienza migliore possibile. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie Privacy policy

LIVE NOW! CLICK TO VIEW.
CURRENTLY OFFLINE