Tech Gaming
SOCIAL:
Filed under: News

Lords of the Fallen: Ecco come sfrutta il Dual Sense su PS5

Lords of the Fallen, un’action RPG dall’atmosfera dark fantasy, si presenta come un titolo straordinario sviluppato su Unreal Engine 5. La potenza bruta della PlayStation 5, unita alle caratteristiche avanzate del DualSense, promettono un’immersione senza precedenti nell’universo del gioco.

Hexworks ha sfruttato al massimo i grilletti adattivi del DualSense, portando l’esperienza tattile a un nuovo livello. Ogni categoria di arma offre una sensazione unica, con differenti livelli di resistenza quando si preme il grilletto. Questo permette ai giocatori di quasi “sentire” l’arma nelle proprie mani. Le armi leggere e le balestre sono agili e veloci, con una resistenza minima, mentre le armi medie e pesanti si fanno sentire, richiedendo un impegno maggiore. Gli archi, invece, simulano la tensione della corda, offrendo una sensazione autentica prima del rilascio della freccia.

L’esperienza sensoriale è ulteriormente amplificata dall’audio 3D del DualSense, con ogni arma che emette un suono distintivo. Ogni colpo, dai leggeri ai pesanti, viene reso tangibile attraverso il feedback aptico, consentendo ai giocatori di percepire in modo realistico il risultato delle proprie azioni.

Un altro dettaglio degno di nota è l’interazione con la Lanterna Umbral, la fonte di luce che il protagonista tiene sempre nella mano destra. Grazie al feedback aptico, il DualSense vibra delicatamente sul lato destro quando il giocatore si avvicina a luoghi di interesse, amplificando l’immersione e la connessione con l’ambiente di gioco.

Condividilo