Tech Gaming
SOCIAL:
Filed under: Recensioni Videogiochi, Switch

Mario Kart Live: Recensione, Gameplay Trailer e Screenshot

Dopo Mario Kart 8 Deluxe, Mario Kart Mobile (Android e iOS) e Mario Kart VR (Cabinato Arcade in Giappone), Nintendo porta il franchise ad un livello superiore, ed oggi voglio condividere con voi la Recensione di Mario Kart Live, disponibile in esclusiva Nintendo Switch. Mario Kart Live si differenzia dal Mario Kart 8 Deluxe per 2 fattori, la realtà aumentata ed un Go Kart fisico come sistema di gioco, ma procediamo per gradi.

Lanciato qualche mese fa, ho avuto solo di recente la possibilità di metterci le mani su, e dopo aver trascorso del tempo in sua compagnia voglio condividere con voi le mie impressioni, qualora siate indecisi se acquistarlo oppure no, nonostante si tratti dell’oggetto del desiderio del momento, un po come PS5, introvabile e venduto a prezzi tutt’altro che onesti da chi ne possiede uno.

Martio Kart Live arriva sul mercato in 2 differenti Set, Mario e Luigi, i quali variano ovviamente solo nel personaggio che utilizzerete in gioco, e quindi il Go Kart fisico. Nella confezione vi è il Go Kart, i supporti in cartoncino per creare la propria pista casalinga ed un cavetto per la ricarica del Go Kart, il gioco invece è digitale e scaricabile gratuitamente tramite l’eShop, ma richiedendo il Karting fisico non è dunque giocabile liberamente da tutti.

Il Go Kart presenta una telecamera nella parte superiore, la quale viene utilizzata per muovere il giocattolo nella vostra stanza, trasformandola in una vera e propria pista. Lanciando il gioco per la prima volta vi viene richiesto di configurare il tutto, quindi scansionare con la camera il codice QR presente nella TV, posizionare i vari supporti di cartone per la stanza in modo da costruire una pista e fare un giro di prova per crearla.

La stessa pista potrà essere usata sia per la gara libera che in tutte le competizioni delle varie coppe, quali fungo, fiore, stella e cosi via dicendo, come da tradizione nella serie. La domanda a questo punto sorge spontanea, che divertimento c’è a correre sempre nello stesso luogo e con la stessa pista in tutte le competizioni? La risposta è molto semplice, come accade nei giochi della serie Mario Kart, nonostante la pista a vostra disposizione in questo caso sia una, essa viene modificata e personalizzata da una serie di elementi a seconda del tipo di gara.

Grazie alla realtà aumentata vedrete apparire nella TV elementi differenti a seconda del tipo di competizione, come uno scenario sommerso con tanto di pesci e nemici elettrici, giusto per fare un esempio, dunque seppur la pista sia la medesima essa è soggetta a personalizzazioni. Come visto in Mario Kart 8 Deluxe non mancano all’appello Karting e personalizzazioni estetiche per Mario o Luigi, sbloccabili con le monete accumulate dalle vittorie o raccogliendole durante le competizioni.

Nelle gare sarete voi contro i Koopaling o Bowserotti controllati dal computer, con la possibilità di cimentarsi nel multiplayer locale, a patto di avere una seconda Switch con un secondo Set di Mario Kart Live. In qualsiasi momento potrete modificare la pista, cambiando la posizione dei vari segnalini e ostacoli, ricostruendo poi il tutto, cambiando dunque sempre scenario nei circuiti delle varie coppe.

Durante le competizioni come avviene da sempre avrete a disposizione dei potenziamenti e oggetti vari da utilizzare contro gli avversari, con la differenza però che usare un fungo non farà scattare il Go Kart solo in gioco ma anche nella realtà, dunque è consigliabile disporre di uno spazio generoso in casa per poter muovere liberamente il Karting. Mario Kart Live dispone di una buona varietà di melodie tratte dalle piste più iconiche della serie, le quali possono essere selezionate attraverso un sistema a Radio durante la gara libera.

Il titolo è pensato esclusivamente per un uso casalingo e principalmente per il giocatore singolo, essendo piuttosto dispendioso dover disporre di 2 switch e 2 set per giocare con un amico in locale. Mario Kart Live come anticipato porta la serie ad un livello successivo, divertendovi per ore e ore, sopratutto grazie alla possibilità per la prima volta di creare voi le piste, seppure in realtà aumentata, con visuale non in lontananza come accade in tutti gli altri giochi della serie ma più ravvicinata, essendo posizionata nella parte alta del Kart.

Prima di acquistare il Set assicuratevi di avere abbastanza spazio in casa da creare una pista. I vari componenti della stessa in cartoncino possono essere ripiegati in qualsiasi momento e conservati nell’apposita confezione, lo stesso vale per il Go Kart, la cui comunicazione con la console avviene in Wi-Fi.

E’ estremamente consigliato avere la pista in prossimità sia della console che del router, per evitare perdite di segnale durante l’utilizzo. Come anticipato potreste trovare i Set ad un prezzo disonesto, attendete il momento giusto per acquistarlo al suo costo originario.

10/10
Condividilo

Questo sito utilizza i cookie per garantire ai nostri utenti l'esperienza migliore possibile. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie Privacy policy