Tech Gaming
Social Network

Segui Tech Gaming sui Social Network per restare aggiornato su tutte le novità in tempo reale (clicca qui)

Filed under: Recensioni

Meta Quest 2: Recensione accessori per Controller Oculus

Quando si acquista una console o dispositivo videoludico, engono forniti con uno o più controller, sprovvisti naturalmente di cover in silicone o una qualsiasi altra protezione che possa evitare o per lo meno ridurre il rischio che si rompano in caso di cadute e urti accidentali. A chi non è mai cascato il controller a terra durante il gioco? A meno che non giochiate su PC con mouse e tastiera cablati, i quali essendo posizionati sulla scrivania difficilmente cascano al suolo, un qualsiasi controller può facilmente scivolare dalle mani o cadere a terra in altre circostanze, scheggiandosi o nel peggiore dei casi rompendosi, per questo sul mercato esistono accessori per controller che consentono di proteggerli in questi casi, attudendo la caduta.

Scopri le Migliori Offerte Gaming su Amazon (clicca qui) Eneba (clicca qui) Instant Gaming (clicca qui) e CDKeys (clicca qui)

Quando i controller sono per la realtà virtuale, il rischio che questi smettano di funzionare o in modo corretto, sono molto alti, essendo dotati di sensori, il cui funzionamento è essenziale per il riconoscimento delle azioni in ambiente virtuale. Con questa premessa oggi voglio condividere con voi la Recensione degli accessori Kiwi per controller Meta Quest 2 o Oculus, i quali consentono per l’appunto di proteggere i controller da danni, aggiungendo o per meglio dire personalizzando anche il peso degli stessi. Come da foto, si tratta di due kit differenti, uno che permette di avvolgere i controller con la tradizionale cover in silicone, la quale però lascia libero accesso a tutti i pulsanti, con tanto di vano batteria apribile e chiudibile all’occorrenza, l’altro invece pensato per proteggere la parte superiore, dove sono situati i sensori.

Per quanto complessi possano sembrare apparentemente, vi posso assicurare che la loro installazione è piuttosto semplice, senza contare che nella confezione troverete i manuali di istruzioni con tutti i passaggi da seguire. Per poter usare i gusci protettivi dovrete rimuovere lo sportellino che chiude il vano batterie, dato che le cover sono dotate di un loro sportellino seppur in silicone. Tramite un sistema ad aggancio nella parte superiore, le cover avvolgono completamente i controller in modo solido, dando al giocatore la possibilità di impugnarli con estrema facilità e comodità utilizzando gli appositi supporti, con tanto di laccetti pre-installati per una maggiore sicurezza e presa in gioco. Come anticipato la coppia in silicone protegge il controller per l’impugnatura, lasciando però scoperta la parte superiore, per questo motivo Kiwi ha pensato ad un secondo accessorio, una sorta di cupola che oltre a proteggere i tasti permette di salvaguardare anche l’anello da eventuali urti, senza compromettere i sensori.

Nella confezione troverete due coppie di supporti per ciascun controller, di peso differente, da utilizzare in combinazione per aggiungere più o meno peso ai controller, agganciandosi facilmente alla parte superiore, rimanendo stabile per tutta la durata dell’utilizzo, oltre protezioni in silicone per gli anelli. La resa finale combinando i due accessori potete vederla in foto, certo, avrete controller ingombranti ma per lo meno in caso di cadute o urti accidentali non rischierete di compromettere il funzionamento degli stessi. Personalmente ho provato sia i supporti pesanti che leggeri, e vi dirò che questi ultimi sono da preferire, in quanto non appesantiscono le braccia dando la sensazione di impugnare dei pesi, tuttavia come detto potete combinarli per personalizzare la vostra esperienza in base alle esigenze. Se siete interessati ad acquistare i kit per controller Meta Quest 2 di Kiwi potete farlo cliccando QUI e QUI.

Condividilo