Tech Gaming
SOCIAL:
Filed under: PC, Recensioni Videogiochi

Pine: Recensione, Gameplay Trailer e Screenshot

Lanciato alla fine di Agosto, Pine è passato quasi inosservato a causa delle grandi uscite che abbiamo avuto nel corso di questi mesi. Quest’oggi seppur in ritardo voglio condividere con voi la Recensione.

Pine Recensione

Pine vi fa vestire i panni di Hue, un ragazzo costretto ad allontanarsi dalla sua terra natia, distrutta a causa di un disastro naturale,  per poter dare vita ad un nuovo villaggio in un luogo più sicuro. Il titolo riprende le meccaniche di gioco tratte da Fable, Zelda ed altri giochi di ruolo, introducendone di nuove.

Il regno di Albamare, dove ha luogo la storia, è popolato da 5 fazioni in lotta tra loro per il possesso del territorio oltre che per la propria sopravvivenza. Hue si renderà conto che muovere i primi passi per la costruzione di un nuovo villaggio è un’impresa tutt’altro che semplice.

Aiutare una fazione sia economicamente che socialmente metterà Hue in cattiva luce con le rivali, due infatti sono le fazioni con le quali è possibile allearsi, ritrovandosi a combattere con le restanti 3.

 

Esplorando gli scenari è possibile imbattersi in risorse utili non solo a se stessi, per creare equipaggiamenti e sopravvivere ma anche da utilizzare come donazione presso l’apposita cassetta del villaggio delle fazioni scelte, migliorando reputazione e rapporti ed ottenendo favori di vario tipo.

Pine è un calderone i cui ingredienti sono la raccolta di risorse, il crafting, la gestione dei rapporti con le fazioni e naturalmente le fasi d’azione in terza persona. Commerciando, donando risorse o svolgendo determinati incarichi si migliora la condizione socio-economica con una fazione.

Vi troverete ad uccidere i membri delle fazioni rivali per poi depredarli, raccogliere risorse in luoghi specifici o visitare zone sacre. 

 

Il regno di Albamare è composto da svariate ambientazioni, dove in ognuna di esse vi è una differente fazione, il cui campo viene posizionato sulla mappa in modo casuale, rendendovi partecipi degli scontri tra loro.

Spesso capiterà di imbattersi durante le esplorazioni in guerre tra fazioni per il controllo del territorio e per impadronirsi delle risorse altrui. Donare dei regali ad un villaggio non migliora solo i rapporti con lo stesso ma rinforza gli edifici ed equipaggiamenti. 

Con il progredire della trama è possibile sbloccare nuovi progetti, con i quali dare vita ad equipaggiamenti differenti utilizzando le risorse raccolte. 

 

Una buona parte del gioco la trascorrerete come anticipato, ossia esplorando, raccogliendo risorse, effettuando donazioni ai villaggi e svolgendo incarichi monotoni e ripetitivi. Ad avventura inoltrata potrete guidare un vero e proprio esercito per dichiarare guerra ad una fazione rivale. 

I combattimenti avvengono in tempo reale, permettendovi di sferrare diverse tipologie di attacco,sia con l’arma da mischia che l’arco, quest’ultimo utile per colpire bersagli dalla distanza. Purtroppo però qui arriva uno dei problemi che affliggono il titolo, ossia la precisione.

Non vi basterà sferrare fendenti a caso per eliminare i nemici o recargli danno, dovrete colpirli in modo preciso e deciso. Non mancano all’appello enigmi ambientali da risolvere come l’attivazione di interruttori per lo sblocco di serrature.

 

Il tutto realizzato con uno stile grafico cartoonesco che ricorda per certi versi Fortnite, dove il low poly non è un difetto grafico ma ha il suo fascino, con una colonna sonora gradevole. Pine non è un capolavoro ma l’idea di fondo non è affatto male, nonostante bisogna macinare parecchio per arrivare alle vere e proprie meccaniche di gioco coinvolgenti e divertenti.

In uno scenario di grandi uscite Pine potrebbe passare inosservato ma se siete appassionati di survival, rpg e strategici potrebbe fare al caso vostro.

 

Pine Gameplay Trailer

  • 7.8/10
    Grafica - 7.8/10
  • 7.4/10
    Gameplay - 7.4/10
  • 7.4/10
    Sonoro - 7.4/10
  • 7.4/10
    Trama - 7.4/10
  • 7/10
    Longevità - 7/10
7.4/10
Condividilo

Questo sito utilizza i cookie per garantire ai nostri utenti l'esperienza migliore possibile. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie Privacy policy