Tech Gaming
SOCIAL:
Filed under: PC, PS4 e PS5, Recensioni Videogiochi, Xbox One e Xbox Series X

Potata Fairy Flower: Recensione, Gameplay Trailer e Screenshot

Nel settore videoludico a volte ci sono titoli che passano inosservato a causa della presenza dei cosiddetti Tripla A, dopotutto si sa che lanciare un Indie in un momento di grandi uscite è una mossa tutt’altro che intelligente.

Tuttavia TechGaming non volge il proprio sguardo solo sui celebri titoli che tutti noi conosciamo, ma anche sugli Indie che riempiono il mercato videoludico e sono in grado di intrattenere e divertire il giocatore con la loro semplicità.

Con questa premessa oggi voglio condividere con voi la Recensione di Potata Fairy Flower, un titolo che probabilmente non vi dirà nulla, eppure la sua uscita risale allo scorso anno su PC e solo di recente anche PS4 e Xbox One.

Potata Fairy Flower Recensione

Potata Fairy Flower è sviluppato da un piccolo studio indie composto da Anna Lepeshkin, la quale si è occupata non solo nella direzione artistica ma anche sceneggiatura e animazioni, e il programmatore Alexey Zavrin.

Il titolo viene distribuito da Potata Company, da cui prende anche nome il gioco, giunto su console con la collaborazione di Sometimes You. Potata Fairy Flower è un puzzle platform colorato e fiabesco, nel quale vestite i panni di una streghetta di nome Potata.

La giovane apprendista dovrà fare i conti con numerosi pericoli e rompicapi di ogni genere nel corso dell’avventura, la quale la porterà tra boschi, villaggi, paludi e cieli nuvolosi.

Il gioco inizia nella casa della piccola protagonista, la quale scopre che la sua volpe non sta bene, per aiutarla dovrà recuperare gli ingredienti da riportare alla madre, la quale poi preparerà un magico intruglio per risanarla.

Recuperare i materiali risulterà un’operazione tutt’altro che semplice, in quanto la giovane dovrà vedersela con nemici e pericoli di ogni sorta, oltre che risolvere rompicapi per attraversare specifiche sezioni.

Il sistema di controllo è immediato e intuitivo, Potata può saltare, usare una piccola spada per colpire i nemici o lanciare dei frutti esplosivi, e non manca all’appello un inventario dove riporre utili oggetti come chiavi e consumabili vari.

Nonostante la struttura del gioco sia rigorosamente in 2D, i livelli spesso portano il giocatore ad esplorarli sia in orizzontale che verticale, alimentando il backtracking grazie al recupero di oggetti inizialmente inaccessibili.

Ad esempio una volta recuperate delle chiavi dovrete tornare indietro per aprire un forzieri contenente un oggetto utile per proseguire nel livello e cosi via dicendo.

Nonostante Potata disponga di vite infinite e di un certo numero di cuori, perderete spesso la vita per un salto mal calibrato o altri pericoli mortali pronti a porre fine al lungo viaggio della giovane.

Nel corso dell’avventura farete la conoscenza di svariati personaggi con i quali potrete interagire, attraverso dei dialoghi fumettosi a scelta multipla, purtroppo rigorosamente in lingua inglese.

A seconda delle risposte fornite riceverete una differente reazione dal personaggio con il quale interagirete. Gli enigmi potranno essere risolti sia manualmente che pagando una certa somma al personaggio che ve li propone.

Gli enigmi sono per lo più simili tra loro e obbligatori per sbloccare l’accesso alla sezione successiva del livello. Gli stage sono disseminati di collezionabili, consumabili, forzieri da aprire e oggetti di ogni tipo.

Il tutto realizzato con un comparto grafico colorato, dalle animazioni cartoonesche e semplici, ed una colonna sonora piacevole da ascoltare seppur ripetitiva.

Nonostante una trama tutt’altro che eclatante, Potata Fairy Flower si presenta come un platform che si lascia giocare, una buona distrazione in un periodo di magra come si soul dire, in attesa delle grandi uscite estive.

Potata Fairy Flower Gameplay Trailer

  • 7.5/10
    Grafica - 7.5/10
  • 6.4/10
    Gameplay - 6.4/10
  • 5/10
    Trama - 5/10
  • 6.4/10
    Sonoro - 6.4/10
  • 7.2/10
    Longevità - 7.2/10
6.5/10
Condividilo

Questo sito utilizza i cookie per garantire ai nostri utenti l'esperienza migliore possibile. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie Privacy policy