Tech Gaming
SOCIAL:
Filed under: Recensioni

Rogue Spirit: Anteprima, Gameplay Trailer e Screenshot

Quando si parla di Anteprima non si assegna mai un punteggio ad un gioco in Accesso Anticipato, dato che il suo sviluppo è ben lontano dall’essere completo. Ogni anno sono numerosi gli sviluppatori che decidono di lanciare i propri titoli seppur incompleti, sia per permettere ai giocatori di iniziare a giocare con ciò che è disponibile, che ricevere feedback dagli stessi per migliorare il prodotto ed aggiungere nuovi contenuti nel corso del tempo. L’Accesso Anticipato è un sistema che il più delle volte funziona ed è economico, rispetto l’acquisto di un titolo completo. Con questa premessa oggi voglio condividere con voi l’Anteprima di Rogue Spirit, lanciato alla fine di Agosto su Steam, sviluppato da Kids With Sticks e pubblicato da 505 Games.

Rogue Spirit è un rogue-lite o rogue-like come suggerisce il titolo, il quale vi trasporta in un’ambientazione tipicamente asiatica, nel Regno di Midra, dove un tempo la pace regnava sovrana, fino a quando un gruppo di invasori guidati da Re Demone decidono di romperla. Un gruppo di monaci per arrestare la sua avanzata evocano l’antico spirito del Principe di MIdra, che altri non è che il personaggio che impersonerete nel corso dell’avventura. Giocherete nei panni di uno spirito e potrete vagare per gli scenari in cerca di nemici dei quali impossessarvi, dunque non avrete un vero e proprio corpo a disposizione da potenizare e personalizzare, nonostante naturalmente la presenza di bonus vari ed abilità. Attualmente ci sono circa 20 personaggi che potrete utilizzare, ognuno con abilità, equipaggiamenti e stili unici.

Come anticipato potrete prendere il controllo dei nemici incontrati, ciò significa che la barra della salute può essere ripristinata in questo modo, analizzando il cadavere di un nemico sconfitto per capire se è il caso o meno di prendere il suo corpo lasciando il precedente. Tramite degli indicatori avrete modo di capire la quantità di salute e scudo che dispone e il danno che può infliggere. Certo, non potete andarvene in giro a cambiare corpi a volontà ma dovrete assicurarvi di avere abbastanza barra dello spirito a disposizione. In Rogue Spirit potrete eliminare i nemici con lo stealth o attacchi concatenati, nonostante quest’ultima soluzione vi porterà più a dosare schivate, attacchi e parate col giusto tempismo per non soccombere, sopratutto considerando che spesso vi imbatterete in gruppi di nemici e la barra della stamina è li pronta a deludervi.

Esplorando gli scenari potete imbattervi in forzieri contenenti monete e gettoni da spendere presso l’apposito venditore, una volta che farete ritorno all’hub.In caso di morte perderete monete e gettoni, per questo è consigliabile spenderli al monastero al vostro rientro, a differenza dei progetti che resteranno vostri per sempre. Le abilità sbloccate possono essere utilizzate anche dopo la morte, per cui una volta fatti gli acquisti questi non andranno più via. Il sistema di combattimento è immediato e facile da imparare ma difficile da padroneggire, i nemici sono letali e pronti a tutto per eliminarvi, non conoscono la pietà, sopratutto se agiscono in gruppo. Come ogni titolo appartenente al medesimo genere non mancano all’appello scenari procedurali che si gererano casualmente ad ogni morte, mutando non solo la disposizione di arredi e nemici ma anche forzieri.

Sul fronte grafico Rogue Spirit presenta uno stile cel-shading sia per scenari che personaggi, dando la sensazione di trovarsi all’interno di una serie animata, con una colonna sonora tipicamente asiatica. Nonostante si tratti pur sempre di un Accesso Anticipato il titolo si comporta piuttosto bene sia in caricamenti che gameplay, nonostante su una PC con scheda video RTX 2080 Super, 32 GB di RAM DDR4 e processore i9 9900K a impostazioni Ultra si avvertono cali di frame rate che rendono l’esperienza ingiocabile.

Spetterà a voi decidere se dare priorità al frame rate o la grafica con una generosa presenza di opzioni a disposizione per personalizzare l’esperienza, contando anche sull’auto rilevamento delle specifiche tecniche, che attribuisce la giusta configurazione per godersi al meglio il gioco evitando cali di frame rate imbarazzanti e mantenendo un’aspetto grafico visivamente accattivante. Il lancio della versione completa è prevista nel corso del 2022.

Condividilo

LIVE NOW! CLICK TO VIEW.
CURRENTLY OFFLINE