Tech Gaming
Social Network

Segui Tech Gaming sui Social Network per restare aggiornato su tutte le novità in tempo reale (clicca qui)

Filed under: Recensioni

Sonic 2 Il Film: Recensione, Trailer e Screenshot

Quando si decide di portare sul grande schermo un videogioco, spesso ci si trova di fronte ad un inevitabile flop, basti ricordare il Film di Super Mario Bros, giusto per citarne qualcuno, anche se negli ultimi anni la computer grafica e le tecnologie moderne hanno fatto passi da gigante, al punto da portare effetti cinematografici da far brillare anche un diamante allo stato grezzo come si suol dire. Certo, la trama è importante, la quale giustifica il reale bisogno di vedere il personaggio di un videogioco sul grande schermo, ma anche il resto ricopre un ruolo chiave, il tutto si sposa alla perfezione per creare quell’esperienza che divertente, intrattiene, entusiasma e convince, ma che allo stesso tempo potrebbe deludere le aspettative di chi si aspetta qualcosa di grandioso. Con Sonic nel 2020, SEGA in collaborazione con Eagle Pictures e Paramount Pictures decise di far sfrecciare il suo porcospino blu al Cinema, il risultato? il Film ottenne il successo sperato, al punto che venne realizzato un sequel a soli due anni di distanza, ed oggi dunque voglio condividere con voi la Recensione di Sonic 2.

Scopri le Migliori Offerte Gaming su Amazon (clicca qui) Eneba (clicca qui) Instant Gaming (clicca qui) e CDKeys (clicca qui)

In Sonic il personaggio del malvagio ma geniale Dottor Robotnik, venne interpretato dal celebre ed esilarante Jim Carrey, il quale se inizialmente considerato inappropriato per ricoprire il ruolo del panciuto dottore, ha dimostrato come sempre il suo talento nel rendere Robotnik ciò che i giocatori di Sonic hanno conosciuto nel corso degli anni. Il personaggio infatti viene presentato agli spettatori alle sue origini, per poi raggiungere l’aspetto tipico del personaggio alla fine del Film. Nel primo capitolo gli autori hanno puntato i riflettori sul duo Sonic e Robotnik, lasciando fuori dal set gli amici del porcospino blu, i quali hanno avuto il loro spazio nel sequel, mi sto riferendo a Tails e Knuckles, quest’ultimo inizialmente ostico nei confronti di Sonic, alleato con il perfido dottore, al fine di impadronirsi o per meglio dire recuperare uno smeraldo che ha il potere di distruggere città intere se finisse nelle mani sbagliate, ma si sa che Robotnik non ha alleati, dunque la sua falsa collaborazione con la minacciosa creatura, porterà quest’ultima a pensare di potersi fidare fino a quando le cose non prenderanno una brutta piega.

Sonic 2 sa divertire, emozionare e intrattenere per l’intera durata, con un Jim Carrey diabolico ma allo stesso tempo esilarante, dopotutto il buon vecchio Jim è pur sempre Jim, indipendentemente dal ruolo che ricopre, il suo umorismo è contagioso e riesce a strappare grosse risate a chi è cresciuto con i suoi Film, senza però rovinare il personaggio di Eggman, il quale nuovamente viene rappresentato alla perfezione, come se l’attore si fosse realmente calato nella parte, essendo purtroppo per ora la sua ultima apparizione sul set, avendo annunciato il suo ritiro dopo la conclusione della pellicola, ma tenendo presente che un terzo Film è in cantiere, chissà se lo rivedremo sul grande schermo e se ci sarà modo di vedere anche Shadow e Rose, giusto per citarne qualcuno. Ad ogni modo Sonic 2 mette in mostra il rapporto tra Sonic e Tails, trattando tematiche come l’importanza dell’amicizia e la fiducia, il sacrificio e il mai arrendersi di fronte alle difficoltà ed i problemi della vita. Un Film che non solo dimostra che c’è ancora altro da raccontare dell’universo di Sonic, ma che riesce ad alzare ulteriormente l’asticella della qualità, pur essendo un live action incentrato su uno dei più celebri videogiochi che da sempre accompagna i giocatori.

5
Condividilo