Tech Gaming
SOCIAL:
Filed under: News

Sony brevetta il riavvio dei giochi da qualsiasi punto della partita

Mentre la community di videogiocatori festeggia il terzo anniversario dal lancio della PlayStation 5, Sony ha deciso di guardare al futuro con una mossa che potrebbe rivoluzionare l’esperienza di gioco: il deposito di un brevetto presso patentscope per una funzione avanzata che consente agli utenti di riavviare i giochi da qualsiasi punto della partita. Un salto evolutivo che promette di portare la flessibilità del gioco a un livello completamente nuovo.

Il brevetto è stato presentato con l’entusiasmo tipico del colosso tecnologico giapponese, accompagnato da un’immagine esplicativa che delinea le caratteristiche principali di questa nuova funzione di “punti di riavvio”. La tecnologia proposta da Sony si basa sulla memoria di una piattaforma misteriosa, che consentirebbe l’accesso a specifici punti di riavvio associati a dati di gioco particolari.

Ciò che rende intrigante questa proposta è l’idea di poter riprendere il gioco da un momento specifico senza passare attraverso schermate introduttive o caricamenti lunghi. Al contrario del Quick Resume di Xbox Series X|S, che permette di riprendere il gioco da dove è stato lasciato, il brevetto di Sony sembra affondare le radici nel concetto di “SaveState virtuali”, un’esperienza che i nostalgici del retrogaming sanno apprezzare quando si tratta di fruire di titoli del passato tramite emulatori.

Il diagramma esplicativo pubblicato da Sony mostra chiaramente come i diversi momenti della partita possano essere registrati e riavviati a piacimento. L’interessante menzione di una “funzione in streaming” suggerisce la possibilità che un server esterno possa gestire il trasferimento di dati relativi ai punti di riavvio, alleggerendo il carico di lavoro della console.

Come per ogni brevetto, rimane da vedere come e quando queste tecnologie saranno effettivamente implementate. La community è pronta ad abbracciare questa evoluzione, o preferisce mantenere un approccio più tradizionale al mondo dei checkpoint e dei salvataggi? Il futuro dei videogiochi sembra sempre più avvincente, e Sony sembra pronta a guidare il cammino.

Condividilo