Tech Gaming
SOCIAL:
Filed under: PC, Realtà Virtuale e Aumentata, Recensioni Videogiochi

Stormland: Recensione, Gameplay Trailer e Screnshot

Se vuoi rimanere informato sulle novità entra nel Canale News di Techgaming su Telegram cliccando qui

Quest’oggi vi porterò nella realtà virtuale con la Recensione di Stormland, il nuovo capolavoro per Oculus Rift S dopo Asgard’s Wrath  di cui vi ho parlato lo scorso mese. 

Stormland Recensione

Scopri le Migliori Offerte Amazon (clicca qui), Instang-Gaming (clicca qui) o CDKeys (clicca qui). Non dimenticare che puoi supportare TechGaming anche nell'Epic Games,digitando l'ID X0XSHINOBIX0X nel negozio di Fortnite ogni 14 giorni e al checkout.

In Stormland vestite i panni di un robot il cui scopo è quello di raggiungere e distruggere Terminus, in un mondo in cui la robotica ha preso il sopravvento. Nelle prime ore di gioco vi troverete in una sorta di longevo Tutorial, il quale vi illustrerà tutto quello che c’è da sapere per giocare, dai movimenti del robot a come interagire con gli oggetti, scalare le alture e sparare.

Che vi piaccia o no Stormland è uno sparatutto in prima persona ma con elementi tratti dai giochi di ruolo, come ad esempio la possibilità di livellare il personaggio. Il mondo di gioco è Open World seppure non all’altezza di titoli Tripla-A, dopotutto si parla pur sempre di un’esperienza VR.

Avete la possibilità di muovervi liberamente negli scenari, controllando il movimento del robot sia con il visore che con gli Oculus Touch. Attraverso gli stick analogici spostate il robot, con i grilletti sparare e naturalmente con il movimento della testa gestite la camera.

A differenza di molti altri giochi VR non è presente il teletrasporto ma gli spostamenti avvengono in maniera fluida seppure regolabile. L‘Open World è suddiviso in isole e strutture varie, nonostante siano presenti in una sola mappa.

Potrete arrampicarvi mentre con una mano impugnate l’arma per sparare, spiccare volti da grandi altezze per poi planare mentre cercate di eliminare i nemici, Stormland è azione al 100% ma in realtà virtuale.

La campagna principale vi permetterà di esplorare diversi ambienti, popolati da nemici di ogni tipo, con la possibilità di recuperare dei potenziamenti utili per migliorare le abilità del robot. 


Fin qui nulla di strano se non fosse per il fatto che il mondo di gioco si resetta ogni settimana. Coloro che raggiungono l’obiettivo di distruggere il Terminus potranno ricominciare l’avventura in un mondo differente ma con nemici più ostici, chi invece non riesce a completare il tutto può mantenere i miglioramenti. 

Stormland vi restituirà la sensazione di impugnare realmente delle armi, trovarvi davvero nel mondo di gioco ideato dai ragazzi di Insomniac, ingannando allo stesso tempo il cervello di volare davvero durante le planate.

Si tratta di un gioco d’azione che vi porterà via molto tempo al punto che una volta rimosso il visore faticherete a rendervi conto di trovarvi in realtà nella vostra stanza. 

E se il gameplay è divertente e coinvolgente oltre ogni immaginazione, anche il comparto grafico e sonoro fanno la propria parte, nonostante si tratti di un’esperienza in realtà virtuale. Gli ambienti sono dettagliati, il gioco è fluido e il sonoro è studiato in modo tale da permettervi il più delle volte di prestare attenzione all’ambiente circostante per l’eventuale presenza di nemici.

Stormland non può essere paragonato a quel capolavoro di Asgard’s Wrath ma posso dirvi con certezza che se si tratta di un gioco il cui acquisto non è consigliato ma è OBBLIGATORIO. 

Stormland Gameplay Trailer

  • 8/10
    Grafica - 8/10
  • 8.5/10
    Gameplay - 8.5/10
  • 8.2/10
    Sonoro - 8.2/10
  • 7.6/10
    Trama - 7.6/10
  • 7.8/10
    Longevità - 7.8/10
8/10
Condividilo

Questo sito utilizza i cookie per garantire ai nostri utenti l'esperienza migliore possibile. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie Privacy policy