Tech Gaming
SOCIAL:
Filed under: PC, PS4 e PS5, Recensioni Videogiochi, Xbox One e Xbox Series X

Sword Art Online: Alicization Lycoris: Recensione, Gameplay Trailer e Screenshot

Una delle serie più amate dal pubblico distribuite da Bandai Namco, è senza ombra di dubbio Sword Art Online, la quale segue di pari passo la serie animata.

Oggi dopo aver trascorso diverso tempo in sua compagnia voglio condividere con voi la Recensione di Sword Art Online Alicization Lycoris, l’ultimo capitolo della serie disponibile di recente su PC, PS4 e Xbox One.

Sword Art Online: Alicization Lycoris Recensione

Alicization Lycoris è la trasposizione videoludica della terza stagione dell’Anime, per cui se seguite la serie animata probabilmente riconoscerete non solo i personaggi ma anche ambientazioni ed eventi.

Nel gioco vestite i panni di Kirito, intrappolato in un mondo virtuale noto come Underworld, in compagnia degli amici Eugeo e Alice. Alicization Lycoris naturalmente non propone l’intera stagione animata ma concentra l’attenzione del giocatore sui primi 24 episodi, aggiungendo contenuti inediti e lasciando la strada aperta ad un possibile sequel o DLC.

Se non avete mai giocato un Sword Art Online, si tratta di un JRPG con combattimenti in tempo reale. Parto subito anticipandovi i problemi che ho riscontrato su console, i quali potrebbero non essere presenti nella controparte PC, che si tratti di mal ottimizzazione delle versioni console o dei limiti hardware delle stesse, sta di fatto che sono ben visibili.

Già dai primi minuti noterete rallentamenti durante le esplorazioni, i quali rendono il più delle volte l’avventura ingiocabile, senza contare quell’effetto cartoonesco nato con Dragon Ball Fighter Z, il che è ben diverso dallo stile Anime o cosiddetto cell shading che da sempre contraddistingue la saga, il quale porta i personaggi durante le cutscene a muoversi a scatti. Nulla che chiaramente non sia risolvibile con delle patch.

Come da tradizione il gioco in alcuni casi assume l’aspetto di un visual novel, ponendo il giocatore di fronte a dialoghi su dialoghi il più delle volte superflui e banali, i quali si lasciano skippare con piacere per tornare all’azione. Interessante la possibilità di esplorare gli scenari sia in prima che in terza persona, strategia attuata oltre per offrire una varietà ma anche per assumere una camera differente a seconda della situazione.

Il gameplay ricorda a volte un gioco MMORPG, dopotutto ci si trova in un mondo virtuale. Vi imbatterete in personaggi non giocanti, lista amici, connessioni al server, statistiche per i personaggi e la possibilità di realizzare armi ed equipaggiamenti, oltre a poter personalizzare l’aspetto della squadra.

Nonostante la storia sia incentrata su un personaggio da utilizzare nelle esplorazione, nei combattimenti è possibile passare ad altri membri della squadra, oltre le indicazioni o meglio dire ordini da impartire al party. Gli scontri come anticipato sono in tempo reale ed è possibile in qualsiasi momento ricorrere alle abilità e attacchi speciali.

Potrete ad esempio rallentare il tempo, concatenare degli attacchi con altri membri della squadra e ricorrere ad oggetti di vario tipo. Discutibile la difficoltà, la quale risulta tutt’altro che bilanciata, ponendo a volte il giocatore di fronte una Sfida più alta delle proprie abilità, come ad esempio in una condizione in cui dovrete affrontare più boss in successione senza poter salvare i progressi.

Come da tradizione per ogni gioco del genere non manca all’appello il farming, il quale avviene sconfiggendo i mostri nella mappa di gioco e recuperando oggetti di vario tipo, portando a termine gli incarichi secondari, nonostante siano piuttosto ripetitivi ed esplorare zone già viste per ottenere l’esperienza necessaria. Da elogiare invece la trama principale che segue fedelmente la serie animata, proponendo decine di ore di contenuti.

Sword Art Online Alicization Lycoris sfoggia un comparto Audio di tutto rispetto, il quale richiama in parte la serie originale con le celebri musiche che la contraddistinguono. Il comparto grafico nonostante i difetti menzionati, conferisce al giocatore la sensazione di vedere un episodio dell’Anime sopratutto durante le cutscene.

Da elogiare la generosa longevità, data dalla presenza di una quantità elevata di attività secondarie, con la possibilità di dedicarsi all’esplorazione della mappa in cerca di nemici da sconfiggere e oggetti da recuperare. Sword Art Online vi intratterrà per decine e decine di ore, ma qualora decidiate di acquistarlo vi consiglio di optare per la versione PC o attendere delle patch per la controparte console.

Sword Art Online: Alicization Lycoris Gameplay Trailer

  • 7.2/10
    Grafica - 7.2/10
  • 6.4/10
    Gameplay - 6.4/10
  • 8/10
    Trama - 8/10
  • 8/10
    Sonoro - 8/10
  • 8/10
    Longevità - 8/10
7.5/10
Condividilo

Questo sito utilizza i cookie per garantire ai nostri utenti l'esperienza migliore possibile. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie Privacy policy