Tech Gaming
Social Network
Filed under: Recensioni

Tentacular: Recensione, Gameplay Trailer e Screenshot

In quest’ultimo periodo vi ho parlato di titoli come Zombieland, Cave Digger 2 e Horizon Call of the Mountain, giochi per la realtà virtuale, lanciati e rilanciati in occasione dell’uscita del PSVR 2. Restando in scia VR, oggi voglio condividere con voi la Recensione di Tentacular, un titolo uscito già diverso tempo fa per Meta Quest 2, ma come detto riproposto di recente per il nuovo visore di Sony. Quando si parla di VR difficilmente si pensa ad un titolo piuttosto elaborato, un tripla A come quelli a cui siamo stati abituati nel corso degli anni, in genere vengono sviluppate esperienze in grado di divertire, coinvolgere e portare via al giocatore una manciata di ore o poco più, e Tentacular non è da meno, un indie che nella sua originalità cerca di sfruttare le potenzialità offerte dal visore per la realtà virtuale di PS5. Nel gioco vestite i panni di una piovra ma dal cuore d’oro, la quale essendo cresciuta con gli umani mette le sue doti al servizio degli altri, al fine di aiutarli a costruire un mondo migliore. Impugnando i controller potrete muovere i tentacoli della piovra, per poter costruire nuovi edifici e interagire con lo scenario, risolvendo i tanti enigmi ambientali proposti.

Il mondo è il vostro parco giochi personale, con una modalità sandbox creativa il cui unico limite è l’immaginazione. Servendovi dei titanici tentacoli dovrete superare gli oltre 50 livelli ricchi di azione e divertimento, costruendo strutture enormi ed espandendo la città. Potrete quindi afferrare o lanciare imbarcazioni, container, bombole di propano, vetture, intere costruzioni o gli abitanti del posto, i quali vi parleranno di continuo attraverso dei fumetti, sia per comunicare con voi che richiedervi aiuto. Tramite i tentacoli avrete la possibilità di afferrare qualsiasi cosa vi capiti a tiro, lanciarla ed ovviamente posizionarla, dando vita alle più iconiche e disparate costruzioni. Spetterà a voi decidere se essere una piovra amichevole e pronta a mettere i propri tentacoli al servizio degli umani o dare libero sfogo alla propria sete di distruzione. Alcune sfide richiederanno il completamento entro un certo tempo, oltre ad indicarvi con delle frecce e marcatori rossi gli obiettivi interessati. Come detto Tentacular non propone solo una sorta di modalità Storia suddivisa in numerosi livelli, ma anche una modalità Sandbox dove divertirsi a costruire e distruggere, senza limiti di tempo ed obiettivi da portare a termine.

Dopo aver famigliarizzato con i comandi, premendo i tasti dei controller PSVR 2 potrete afferrare gli oggetti e scaraventarli a lunghe distanze, muovendo i tentacoli con le vostre mani, grazie ai sensori. Il nuovo VR di Sony ha permesso agli sviluppatori di aggiungere effetti aptici migliorati e basati sull’audio. Grazie al feedback tattile è possibile avere la sensazione di essere davvero una piovra, mediante i grilletti adattivi potrete avvertire il peso degli oggetti raccolti, oltre naturalmente l’allungamento e tensione dei tentacoli. Non manca all’appello la vibrazione degli auricolari quando ad esempio c’è un forte impatto. Certo, è ben lontano dall’essere un capolavoro memorabile, ma Tentacular sa divertire e intrattenere per una manciata di ore.

6.5/10
Condividilo