Tech Gaming
SOCIAL:
Filed under: News

The Last Of Us 2: Svelato cosa c’è oltre i confini della telecamera

Quando si sviluppa un gioco spesso si ricorre a svariate tecniche per ridurre i caricamenti, mantenere gli FPS e alleggerire il più possibile il peso complessivo del titolo, dunque non è una novità quella di cui vi parlerò quest’oggi.

Sfruttando un exploit, un certo Shesez è riuscito a scoprire cosa si cela oltre i limiti dell’inquadratura in The Last Of Us 2, dal menù iniziale ad alcune sequenze in gioco.

Aggirandosi liberamente nello scenario si è imbattuto in vegetazione low poly, modelli poligonali privi di texture, animazioni abbozzate ed altri trucchi che rendono il titolo visivamente appagante al giocatore, almeno nel campo visivo consentito.

Vi è mai capitato di esplorare una grande città ma non poter entrare negli edifici o raggiungere luoghi distanti? Questo perchè in quegli edifici non c’è nulla e ciò che si vede in lontanza spesso è solo un’immagine ben realizzata e nulla più. Al di là di ciò che vedrete nel video a seguire, The Last Of Us 2 resta pur sempre un capolavoro.

Condividilo

Questo sito utilizza i cookie per garantire ai nostri utenti l'esperienza migliore possibile. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie Privacy policy

LIVE NOW! CLICK TO VIEW.
CURRENTLY OFFLINE