Tech Gaming
SOCIAL:
Filed under: Recensioni

The Procession to Calvary: Recensione, Gameplay Trailer e Screenshot

Quando si parla di avventure grafiche è inevitabile avere nella mente capolavori come Broken Sword, Monkey Island e tanti altri. Il settore videoludico è ricco di giochi chiamati comunemente punta e clicca.

Di recente è arrivata su Steam un’avventura grafica insolita ma decisamente originale, ed oggi voglio condividere con voi la Recensione di The Procession to Calvary, con il quale mi sono dilettato in questi giorni.

Il gioco è disponibile per l’acquisto a meno di 10 euro, un prezzo che aiuta indubbiamente il titolo a decollare nel negozio di Valve.

The Procession to Calvary Recensione

The Procession to Calvary come anticipato è un’avventura punta e clicca, nella quale vestite i panni di una donna equipaggiata di tutto punto, che non teme la guerra e la cui passione è l’omicidio.

Dopo una breve introduzione in cui assisterete ad un massacro da parte della donna con spada sguainata pronta ad utilizzarla per decapitare, tagliuzzare ed uccidere senza pietà coloro che gli si parano davanti, vi troverete al cospetto di un re.

Il villaggio è in fiamme e non è possibile abbandonare quel luogo di morte fino a quando non avrete convinto il nuovo sovrano a concedervi l’ultimo omicidio, l’eliminazione di un regnante che ostacola il dominio del nuovo re.

Incaricata o forse dovrei dire auto proclamatosi giustiziere per conto del sovrano, la donna partirà verso un lungo ma non troppo viaggio per portare a termine la sua missione.

Nel corso dell’avventura potrete prendere decisioni di vita o morte ai danni dei malcapitati che incontrerete. Davanti ad un enigma in cui un personaggio vi chiederà ad esempio il pass per attraversare la cittadina, potrete decidere se ucciderlo ed entrare con la forza oppure trovare il modo di farlo civilmente.

Vi lascerete dietro una scia si cadaveri o avanzerete come un’eroina giudiziosa e amante della vita? Questo è The Procession to Calvary, un’avventura punta e clicca che vi porterà a diversi finali a seconda delle decisioni prese e azioni compiute.

Come ogni punta e clicca che si rispetti non manca all’appello l’inventario, dove riporre gli oggetti raccolti e recuperati in giro per gli scenari, utilizzandoli per la risoluzione degli enigmi.

Il tutto realizzato con un comparto grafico artistico, difatti vedrete in gioco numerosi personaggi storici come Mozart e tanti altri tratti dai dipinti di Leonardo, Caravaggio, Michelangelo ed altri artisti.

L’originalità del comparto grafico rende The Procession to Calvary unico nel suo genere, corredato da una colonna sonora che vi accompagnerà per l’intera avventura e che varierà a seconda dello scenario nel quale vi troverete.

In ogni scenario ci saranno dei musicisti pronti a dilettarvi con la propria musica, facendo da sfondo melodico all’ambientazione, in un gioco in cui il doppiaggio è totalmente assente.

Purtroppo però The Procession to Calvary è completamente in inglese, rendendo dunque difficoltoso l’apprendimento dei dialoghi e le svariate risposte che è possibile fornire, a coloro che non parlano bene la lingua estera.

Il gioco vi terrà incollati allo schermo per alcune ore, l’ironia scaturita dai momenti esilaranti presenti nell’avventura, la possibilità di decidere il da farsi in ogni situazione e il comparto grafico originale, rendono The Procession to Calvary un acquisto consigliato e meritato.

The Procession to Calvary Gameplay Trailer

  • 8/10
    Grafica - 8/10
  • 7/10
    Gameplay - 7/10
  • 8/10
    Sonoro - 8/10
  • 7.5/10
    Trama - 7.5/10
  • 7/10
    Longevità - 7/10
7.5/10
Condividilo

Questo sito utilizza i cookie per garantire ai nostri utenti l'esperienza migliore possibile. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie Privacy policy

LIVE NOW! CLICK TO VIEW.
CURRENTLY OFFLINE