Tech Gaming
Social Network

Segui Tech Gaming sui Social Network per restare aggiornato su tutte le novità in tempo reale (clicca qui)

Filed under: Recensioni

Troppo Cattivi: Recensione e Trailer

Dalla mente dello scrittore australiano Aaron Blabey arriva in Home Video un nuovo lungometraggio animato di casa DreamWorks Animation, ed oggi voglio condividere con voi la Recensione di Troppo Cattivi, giunto nelle edizioni Bluray e DVD a distanza di tempo dal grande schermo, al cui interno come sempre troverete non solo il Film ma anche contenuti extra come Scene eliminate, scelta della squadra ed altri ancora che consiglio di visionare. Dopo una vita passata a compiere rapine, una banda di criminali affronta la loro truffa più difficile: diventare cittadini modello per vincere il Premio del Buon Samaritano e rubare il Delfino d’oro. Sostanzialmente la trama ruota attorno ad un gruppo di criminali, le cui rapine sono all’ordine del giorno, fino a quando non vengono catturati dal Zenigata di turno. Per poter uscire di prigione il capo ha un piano, fingere di essere diventati buoni, dei veri eroi dello stato, compiendo azioni socialmente utili ma con il doppio fine.

Scopri le Migliori Offerte Gaming su Amazon (clicca qui) Eneba (clicca qui) Instant Gaming (clicca qui) e CDKeys (clicca qui)

Pur essendo incentrato sui racconti del celebre scrittore, Troppo Cattivi per certi versi strizza l’occhio alla serie Lupin oltre che alla Casa di carta, portando sullo schermo tanta azione e violenza, seppure resa cartoonesca. E’ un lungometraggio animato e come tale non mancano all’appello momenti esilaranti, in grado di stappare sorrisi e risate allo spettatore. Il gruppetto di rapinatori risulta davvero una trovata geniale ed originale, divertente e pronti a redimersi seppure inizialmente il loro scopo è ben più losco. Rapinatori che nei meandri della propria personalità celano un animo gentile e compassionevole, dato dall’affetto provato l’uno verso l’altro più che lo sfrenato desiderio di apparire e dimostrare il proprio valore e superiorità. Troppo Cattivi da ampio spazio ad azioni criminali, destinate però a crollare nel corso del Film, ribaltate da un susseguirsi di scene standard per l’animazione.

Sa far divertire ed emozionare, riflettere e intrattenere per l’intera durata, si parte con l’ultima rapina che è costata la libertà al gruppo, per poi arrivare ad una sorta di redenzione, un finto buonismo diventato realtà quando il gruppo si rende conto che è giunto il tempo di cambiare vita, almeno in parte, quel fingere di essere eroi li porterà a riflettere su ciò che è davvero importante. Dreamworks con Troppo Cattivi ha trattato tematiche come l’importanza dell’amicizia, che non è mai troppo tardi per cambiare vita, rimediando gli errori commessi in passato, e che spesso l’apparenza inganna, quest’ultima data da criminali etichettati come tali ma che in realtà celano ben altro. Grazie all’edizione Home Video con i suoi contenuti Extra potrete scoprire il dietro le quinte, come è stato realizzato il Film, alcune scene eliminate dalla versione finale ed altre curiosità da visionare solo dopo la conclusione dell’opera. Un lungometraggio che vi terrà incollati al divano o poltrona per l’intera durata.

3.5
Condividilo