Tech Gaming
SOCIAL:
Filed under: PC, PS4 e PS5, Recensioni Videogiochi, Switch, Xbox One e Xbox Series X

West of Dead: Recensione, Gameplay Trailer e Screenshot

Dopo un periodo in BETA, West of Dead è finalmente giunto nella sua versione definitiva su PC e Console, giocabile gratuitamente con il Game Pass, ed oggi voglio condividere con voi la Recensione.

West of Dead è un’opera che gli amanti del genere troveranno indubbiamente di loro gradimento per la sua originalità, rimanendo però fedele ad un tipo di gioco che o lo si ama o lo si odia.

Senza giri di parole vi anticipo che mi sto riferendo ad un rouguelite, sviluppato da Upstream Arcade con la collaborazione di Raw Fury.

West of Dead Recensione

West of Dead inizia nel Purgatorio, una cittadina del del vecchio west popolata dalle anime erranti dei defunti. Nel gioco vestite i panni di William Mason, privo di memoria ma con un solo ricordo indelebile nella mente, l’immagine del Predicatore che ride sulla sua prematura scomparsa.

L’obiettivo da portare a termine è quello di trovare l’uomo in questione e di vendicare l’affronto subito, recuperando allo stesso tempo la memoria. Il comparto grafico è indubbiamente l’elemento che caratterizza il titolo e lo rende unico nel suo genere.

Lo stile fumettoso è curato da Ron Perlman, vede sia gli scenari che i personaggi rappresentati in un cell shading dai toni oscuri e con visuale isometrica, tipico dei rouguelite.

West of Dead offre al giocatore percorsi alternativi da seguire per giungere alla conclusione, con la possibilità di sbloccare numerose armi lungo il tragitto.

In ogni livello sono presenti degli altari presso i quali è possibile aumentare le statistiche del protagonista, tra cui energia vitale, danni delle armi ed efficacia degli strumenti a disposizione, come la fiaschetta che consente il recupero della vita.

Le meccaniche di gioco consistono nell’eliminazione degli avversari in ogni scenario, utilizzando coperture automatiche. Vi ritroverete spesso a caricare le armi, sfruttando i ripari a vostro vantaggio, anche per ripristinare la barra vitale.

I nemici agiscono nell’oscurità, per cui ricorrere alla luce spesso risulterà di vitale importanza per uscire fuori da una spiacevole situazione. La luce immobilizza i nemici per qualche istante, permettendovi di eliminarli facilmente.

In ogni stage affronterete nemici di vario genere e per farlo potrete contare su un vasto arsenale a disposizione. Non mancano naturalmente all’appello delle boss fight, nelle quali dovrete utilizzare un pizzico di strategia per avere la meglio sugli avversari.

Nel caso ve lo stiate chiedendo, il rougulite è un gioco di ruolo in cui le mappe vengono realizzate proceduralmente e la morte è permanente, ciò significa che vi ritroverete a ricominciare l’avventura. Nonostante queste premesse il titolo si lascia giocare per l’intera durata, la quale si attesta sulle 2 ore circa.

3 i boss che affronterete nell’avventura, e numerosi nemici i quali per lo più utilizzano attacchi simili al Predicatore. Gli scontri avvengono in aree ristrette in cui l’oscurità la fa da padrone, ciò costringe il giocatore ad usare i pochi scorci di luce a proprio vantaggio per sopravvivere.

Le discussioni a suon di pallottole si faranno sempre più accese strada facendo, obbligandovi a ricorrere ai vari ripari sia per ricaricare le armi che la vita, oltre a colpire i nemici da varie angolazioni, pur rimanendo con visuale dall’alto.

West of Dead si presenta come un titolo originale, accattivante, divertente e coinvolgente, con un pizzico di sfida che non guasta all’intera esperienza, un gioco che vi consiglio anche solo di provare, essendo presente nel Game Pass.

West of Dead Gameplay Trailer

  • 7.7/10
    Grafica - 7.7/10
  • 7.6/10
    Gameplay - 7.6/10
  • 6.8/10
    Trama - 6.8/10
  • 7.4/10
    Sonoro - 7.4/10
  • 8/10
    Longevità - 8/10
7.5/10
Condividilo

Questo sito utilizza i cookie per garantire ai nostri utenti l'esperienza migliore possibile. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie Privacy policy