Tech Gaming
SOCIAL:
Filed under: PC, PS4 e PS5, Recensioni Videogiochi, Switch, Xbox One e Xbox Series X

XIII Remake: Recensione, Gameplay Trailer e Screenshot

Correva l’anno 2003 quando XIII debuttò su PS2, Game Cube, PC Windows, Xbox e Mac OS, a distanza di 17 anni torna su PC, PS4, Xbox One e prossimamente Switch, ed oggi dunque voglio condividere con voi la Recensione di XIII Remake.

XIII all’epoca portò una ventata di aria fresca nel mondo degli sparatutto, proponendo uno stile grafico in cel-shading e cutscene in visual novel. XIII inizia con il risveglio del protagonista sulla spiaggia di Brighton Beach, privo di memoria.

Sviluppato da PlayMagic, il Remake rimane fedele all’opera originale, creata da Jean Van Hamme e William Vance negli anni 80, essendo che il videogioco è basato sul fumetto. Nel corso dell’avventura dovrete fare i conti con il passato e il presente di Steve Rowlan.

XIII narra una storia in cui cospirazioni, assassinii e tradimenti sono all’ordine del giorno, spezzando le sparatorie con cutscene fumettose o sezioni stealth, dove bisogna eliminare i nemici con un coltello o armi silenziate per non farsi scoprire. Oltre la modalità Storia è presente il multiplayer, peccato che non sia online ma solo locale.

Ebbene si, potete cimentarvi nel Deathmatch o Deathmatch a squadre fino a 4 giocatori, in un’epoca in cui il gioco online è importante, non è stata una mossa molto saggia da parte del team di sviluppo optare per il locale invece che l’online. Sul fronte gameplay il remake di XIII propone lo stesso divertimento del passato, con frenetiche sparatorie condite dall’onomatopea, ossia la comparsa di piccoli fumetti i quali rappresentano suoni e rumori vari, come foste all’interno di un fumetto.

Lo stile grafico in cel-shading, conferisce a personaggi, armi, scenari ed oggetti vari un look fumettoso. Nel corso della Storia fronteggerete nemici in svariate località, impugnando un vasto arsenale di armi, con una difficoltà altalenante, causata da un’intelligenza artificiale del 2003. Nonostante gli sforzi del team nel riportare alla luce un classico senza tempo come XIII, il lavoro finale appare decisamente grossolano, con drastici cali di frame rate e problemi tecnici di vari tipo, al punto da aver spinto lo stesso team a lavorare sodo per il rilascio tempestivo di aggiornamenti mirati a risolvere la situazione, oltre che a scusarsi con i consumatori.

Problemi che appaiono maggiormente su console di vecchia generazione, dovuti ad un’ottimizzazione tutt’altro che brillante, rendendo dunque il titolo più usufruibile su PC. Doppiaggio in italiano con una colonna sonora piacevole da ascoltare sopratutto durante i frenetici scontri a fuoco. Come per l’opera originale impiegherete una decina di ore per portare a termine la Storia principale, la quale propone gli stessi livelli dell’epoca, dal collocamento dei nemici ed ostacoli alle sequenze.

Visiterete spiagge, paesaggi innevati, canyon sperduti, una banca, campi militari, manicomi e molte altre località. Il Remake presenta una modifica rispetto all’epoca che non tutti apprezzeranno, ossia il limite nel trasporto delle armi, ad esempio per prendere un revolver dovrete disfarvi della pistola, per usare un cecchino sarete costretti a rinunciare al bazooka e cosi via dicendo. Il Remake di XIII è l’occasione ideale sia per rivivere un classico del passato che per giocarlo per la prima volta, nonostante come anticipato necessiti di aggiornamenti mirati a risolvere le tante problematiche che lo affliggono.

7/10
Condividilo

Se vuoi supportare Tech Gaming gratuitamente, puoi farlo seguendo i Social:

Se vuoi Supportare Tech Gaming economicamente, puoi farlo come segue:

Tech Gaming offre a Follower e Abbonati del canale Twitch dei Giochi GRATIS, per maggiori informazioni clicca qui

Il tuo supporto è molto importante per mantenere vivo e aggiornato il portale!

Questo sito utilizza i cookie per garantire ai nostri utenti l'esperienza migliore possibile. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie Privacy policy