Tech Gaming
Social Network

Segui TechGaming su Facebook (clicca qui), Twitter (clicca qui), Youtube (clicca qui), Discord (clicca qui), TikTok (clicca qui), Instagram (clicca qui) Telegram (clicca qui e/o clicca qui) e Ludomedia (clicca qui)

Filed under: Recensioni

Animal Crossing New Horizons: Recensione, Gameplay Trailer e Screenshot

Una delle serie Nintendo più longeve è indubbiamente Animal Crossing, la quale ha accompagnato la crescita di molti fin dal lontano 2001. Nel corso degli anni sono stati sviluppati numerosi giochi per le varie piattaforme, ciò è stato reso possibile dal successo ottenuto e da come è stato accolto dai giocatori con il passare del tempo.

Qualche tempo fa abbiamo assistito al lancio della versione Mobile per Android e iOS come free to play, giocabile gratuitamente ma con acquisti opzionali, quest’oggi invece voglio condividere con voi la Recensione di Animal Crossing New Horizons, ultimo capitolo della serie lanciato di recente in esclusiva Nintendo Switch, il quale è riuscito a destare il mio interesse, rubandomi più tempo del previsto.

Animal Crossing New Horizons Recensione

Animal Crossing New Horizons trasporta il giocatore su un’isola, dove lo scopo è quello di popolarla con nuovi abitanti, costruire edifici e commerciare, portando a termine una lunga ma ripetitiva serie di attività come la vendita delle erbacce, la pesca o la cattura di insetti.

Inizialmente avrete a disposizione delle tende, sia per la vostra abitazione che per quella degli altri abitanti dell’isola, e naturalmente il Centro Servizi dove poter svolgere diversi incarichi. Vi recherete giornalmente al Centro Servizi per commerciare dal terminale, scoprire gli oggetti scartati nel baule dagli altri abitanti o chiacchierare con il responsabile dell’isola, il quale vi assegnerà nuovi incarichi e non solo.

Trascorsi diversi giorni sull’isola e una volta ripagato il debito iniziale potrete richiedere una casa e come per magia anche gli abitanti ne avranno una, e con il passare del tempo il Centro Servizi si evolverà ed accoglierà un nuovo impiegato, arriveranno turisti, venditori e apriranno nuovi negozi, questo è Animal Crossing New Horizons.

Nel gioco il tempo scorre come nella realtà, una giornata dura 24 ore ed i negozi sono aperti in un certo lasso di tempo, sul far della sera esplorando l’isola vi imbatterete in insetti di vario tipo da catturare con il retino, pesci da pescare, buche da scavare per ritrovare dei reperti archeologi, da donare al Museo locale per espandere la vostra collezione.

Nel corso delle giornate potrete abbattere alberi per ricavare la legna, raccogliere frutti, fabbricare nuovi oggetti con i progetti che sbloccate, fare shopping per arredare non solo la vostra abitazione ma anche l’intera isola, richiedere la costruzione di ponti e rampe ed ovviamente sbloccare strumenti come la pala, la canna da pesca, la fionda, l’ascia e l’annaffiatoio.

Gli strumenti a disposizione come accade nei Survival sono soggetti ad usura e si rompono con il tempo, per cui vi ritroverete a costruirne di migliori o acquistarli presso il negozio. Il tutto ruota attorno alla commercializzazione, dalla raccolta di materiali per la fabbricazione di mobili e strumenti alla vendita di frutta, insetti, pesci, legna ed altro ancora per ricavare la valuta locale.

2 sono le valute utilizzate sull’isola, le miglia e le stelline. Le miglia possono essere utilizzate per ottenere articoli esclusivi presso il terminale nel Centro Servizi, valuta ottenibile portando a termine i tanti incarichi presenti, come la raccolta e vendita di erbacce, la pesca, la cattura di insetti, il dialogo con gli abitanti e cosi via dicendo, con le stelline invece potrete espandervi costruendo ponti ed altre strutture, fare acquisti nei vari negozi o investire il tutto nella banca locale, raccogliendo gli interessi con lo scorrere del tempo.

Popolare l’isola non basta, bisogna prendersi anche cura dei suoi abitanti, tramite il dialogo, i regali e la soddisfazione dei loro bisogni. Se un abitante si ammalerà dovrete recarvi alla sua abitazione per fargli una visita e donargli delle medicine. Questa è solo una delle tante possibilità offerte dal titolo.

Animal Crossing New Horizons dona al giocatore massima libertà di personalizzazione, non solo sul proprio personaggio ma anche sull’isola. Potrete vestire con centinaia, centinaia e centinaia di capi d’abbigliamento, arredare ed espandere o spostare la vostra abitazione con le miriadi di oggetti creati dagli sviluppatori e ci sono perfino le infestazioni delle blatte.

Potrete ricevere messaggi di posta da altri giocatori con doni allegati, partire verso le isole degli amici, aiutarli economicamente o con dei regali, esplorare isole sconosciute in cerca di materiali e nuovi abitanti da invitare alla propria isola, partecipare alla cerimonia per la costruzione di nuovi edifici, creare l’inno o la bandiera dell’isola e importare i design dal PC.

Animal Crossing New Horizons vi terrà incollati al gioco per giorni, giorni e ancora giorni, con la curiosità di conoscere gli articoli giornalieri dei vari negozi, i quali variano non solo di giorno in giorno ma anche da giocatore a giocatore, alimentando lo scambio.

Un capolavoro di infinita bellezza che vi conquisterà fin dalle prime ore di gioco, rubandovi più tempo del previsto, diventando in poco tempo una vera e propria dipendenza, ed è inutile dire che l’acquisto non è consigliato ma obbligatorio.

Animal Crossing New Horizons Gameplay Trailer

  • 8.5/10
    Grafica - 8.5/10
  • 9/10
    Gameplay - 9/10
  • 8.5/10
    Sonoro - 8.5/10
  • 10/10
    Longevità - 10/10
9/10
Condividilo