Tech Gaming
SOCIAL:
Filed under: News

Epic Games annuncia il ban per chi usa Cronus Max e Strike Pack

L’eterna questione sull’impiego delle periferiche come Cronus Max e Strike Pack su console ha finalmente raggiunto una svolta drastica nelle ultime ore. Epic Games, secondo quanto riportato da neogaf, ha annunciato una decisione che ha scosso la comunità di giocatori di Fortnite e Rocket League: il bando totale di queste periferiche, con l’esplicito divieto di utilizzarle su entrambe le piattaforme.

Prima di proseguire nella lettura, vi invito ad unirvi al canale Telegram di Fortnite4Ever News, per restare aggiornati su tutte le novità in tempo reale!

Questa mossa, sebbene avesse suscitato previe discussioni, ha catalizzato l’attenzione della comunità videoludica, generando un dibattito acceso. Le periferiche in questione, originariamente concepite per offrire alternative di controllo e migliorare l’esperienza di gioco, sono state spesso soggette a modifiche per ottenere vantaggi indebiti attraverso l’uso di macro e altri strumenti simili.

Il punto cruciale, spesso sottovalutato, riguarda l’incapacità di distinguere chi fa un uso legittimo di queste periferiche per esigenze di accessibilità o comodità da chi invece ne altera il funzionamento a proprio vantaggio. Questa ambiguità ha spinto il team di sviluppo di Epic Games a prendere una decisione netta e radicale: l’eliminazione totale dell’utilizzo di queste periferiche.

La conseguenza diretta di questa politica restrittiva è chiara: i giocatori in possesso di dispositivi come Cronus Max o Strike Pack sono invitati a scollegarli prima di accedere a Fortnite Capitolo 5 o a Rocket League. L’inosservanza di questa direttiva rischia di portare al ban immediato dell’account di gioco.

Condividilo