Tech Gaming
SOCIAL:
Filed under: News

Ubisoft: Un leak svela i giochi in uscita fino al 2026

Una recente inchiesta condotta da Insider Gaming ha gettato luce su una situazione non troppo positiva all’interno di Ubisoft, con segnali di malcontento e insoddisfazione tra i dipendenti dell’azienda. Pressioni e tensioni interne sembrano aver minato l’entusiasmo che una volta permeava l’ambiente di lavoro, sollevando dubbi sul futuro della software house francese.

Secondo quanto riportato da Insider Gaming, numerosi dipendenti di Ubisoft avrebbero perso l’entusiasmo che li contraddistingueva in passato. Le pressioni e le tensioni interne, le cui cause non sono state specificate, sembrano aver creato un clima poco favorevole all’interno dell’azienda, alimentando preoccupazioni sulle prossime produzioni e sul destino della compagnia nel mercato videoludico.

Una delle principali fonti di preoccupazione tra i dipendenti riguarda l’impatto dei giochi Ubisoft sul mercato. Si ritiene che i titoli recenti non abbiano raggiunto lo stesso successo di quelli passati, alimentando dubbi anche sui giochi in arrivo nei prossimi anni. La lista di titoli non ufficiali, riportati da Insider Gaming, evidenzia una serie di progetti attesi tra il 2024 e il 2027, ma i dipendenti sembrano dubitare della capacità di questi giochi di ristabilire la posizione di Ubisoft nel panorama videoludico.

Tra i titoli menzionati, alcuni suscitano particolare interesse. “Star Wars Outlaws” dovrebbe uscire nella prima metà del 2024, mentre “Assassin’s Creed Codename Red” è previsto per la seconda metà dello stesso anno. Tuttavia, la lista include anche progetti come “Project Over” e “Project Blackbird – Far Cry 7” per il 2025, insieme a “Project Maverick” e “Assassin’s Creed Invictus“. La nuova IP “Extraction Shooter nella Seconda Guerra Mondiale” è attesa nel 2026-2027. Va sottolineato che queste informazioni sono trapelate e potrebbero non rispecchiare completamente i piani ufficiali di Ubisoft.

Ulteriori incertezze circondano due titoli senza una finestra di lancio definita: “The Division Heartland” e “Project Obsidian”, un remake di “Assassin’s Creed 4 Black Flag” con nome in codice. Questi progetti, ancora avvolti nel mistero, contribuiscono a creare un’atmosfera di incertezza riguardo al futuro di Ubisoft.

Condividilo