Tech Gaming
Menù Mobile
SOCIAL:
Filed under: News

Days Gone 2: Tanti dettagli sul sequel cancellato

Tempo fa, Bend Studio propose a Sony il sequel di Days Gone, il quale avrebbe stravolto la serie con novità e migliorie, purtroppo il progetto non convinse Sony al punto da cancellare lo sviluppo.

Supporta Tech Gaming abbonandoti al canale Twitch (clicca qui) (collega Amazon Prime a Twitch cliccando qui) e/o acquista su Amazon (clicca qui),ENEBA (clicca qui) e/o Instant Gaming (clicca qui) oppure usando il codice creatore TGITA su Fortnite e/o nell'Epic Games Store

In occasione di una recente intervista condotta a Jeff Ross, Game Director del gioco, sono stati svelati interessanti dettagli su Days Gone 2 che vi riporto a seguire, e che purtroppo resteranno solo idee su carta.

Prima di iniziare a correre devi prima imparare a camminare e stare su due piedi no? Avevo pensato al gioco come una trilogia. Se prendete in considerazione titoli come Batman Arkham o Uncharted, solo verso la fine hanno dato il meglio di se, come ad esempio la possibilità di stare a galla nell’acqua, nuotare in profondità e cose di questo tipo, la stessa cosa è successa con Horizon, col progredire della serie vengono apportate novità, modifiche e migliorie che le rivoluzionano.

Days Gone 2 avrebbe avuto come basi il primo capitolo e da li avremmo apportato delle sostanziose novità, mi sarebbe piaciuto esplorare il rapporto tra Deacon e Sarah, insieme erano davvero felici? Days Gone 2 avrebbe avuto una forte componente narrativa, e naturalmente avremmo tenuto la moto. Grazie alla tecnologia NERO ottenuta col primo capitolo pensavamo di aggiungere nuovi strumenti tecnologici per migliorare il gameplay.

Le sezioni stealth obbligatorie sarebbero state ridotte se non rimosse e la fuana sarebbe stata resa più viva e credibile, ad esempio gli orsi avrebbero rovistato tra i rifiuti ed i lupi avrebbero organizzato delle sessioni di caccia in branco. In Days Gone è stata voluta la scelta di non permettere al protagonista di nuotare, a causa di una fobia, nel sequel avrebbe superato le sue paure. Penso che Days Gone avrebbe meritato 80 su Metactic invece dei voti attuali, ciò è scaturito purtroppo da alcuni problemi che non sono stati ancora del tutto risolti, l’accoglienza poi è stata diversa da come ci aspettavamo.

A causa del flop del gioco purtroppo Jeff Ross e John Garvin hanno rassegnato le dimissioni, mentre Bend Studio sta lavorando ad un nuovo open world.

Condividilo

LIVE NOW! CLICK TO VIEW.
CURRENTLY OFFLINE
error: Questo contenuto è protetto e non può essere copiato!