Tech Gaming
SOCIAL:
Filed under: News

Dragon Ball Daima: Akira Toriyama annuncia la nuova serie animata

Durante il New York Comic-Con 2024, Toei Animation ha svelato una sorpresa epocale per i fan di Dragon Ball, Daima, una nuova serie anime che promette di riportare i nostri beniamini in un’avventura mozzafiato. Questa volta, Goku, Vegeta e gli altri personaggi tornano all’infanzia a causa di un desiderio espresso da misteriosi antagonisti, evocando ricordi della celebre Dragon Ball GT degli anni ’90. Tuttavia, la vera innovazione risiede nell’implicazione diretta dell’illustre creatore del franchise, Akira Toriyama, che garantisce a Dragon Ball Daima un posto autorevole nel canon della serie.

In un toccante messaggio alla community, Akira Toriyama ha rivelato di essere personalmente coinvolto nel progetto, annunciando con entusiasmo la sua nuova creazione. “Ciao a tutti, sono Akira Toriyama, e attualmente sto lavorando su una nuova serie di Dragon Ball intitolata Dragon Ball Daima“, ha dichiarato l’artista, “a seguito di una cospirazione, Goku e i suoi amici torneranno piccoli, e per risolvere questo problema dovranno viaggiare in un nuovo mondo dando il via a una nuova e grande avventura. In questa serie Goku tornerà a utilizzare il Nyoi (il bastone allungabile), che è qualcosa che non vediamo da anni. Ho creato storia e ambientazioni, oltre che il nuovo design dei personaggi. Spero che vi godrete la serie!”.

Dragon Ball Daima farà il suo debutto nell’autunno del 2024, regalando ai fan una nuova visione dell’universo di Dragon Ball. Al momento, il numero totale di episodi rimane un mistero, ma le anticipazioni lasciano intendere un’avventura ricca di colpi di scena e nuovi personaggi.

La nuova trama è ambientata nel periodo compreso tra gli eventi di Dragon Ball Z e quelli di Dragon Ball Super, prima dell’arrivo del Dio della distruzione e del Torneo degli Universi. Questo offre una nuova prospettiva su uno dei periodi più iconici della saga, permettendo ai fan di approfondire ulteriormente l’universo creato da Toriyama.

Condividilo