Tech Gaming
SOCIAL:
Filed under: Recensioni

Raya e l’ultimo drago: Recensione, Trailer e Screenshot

Annunciato il 24 Maggio 2018, quest’oggi voglio condividere con voi la Recensione di Raya e l’ultimo drago, il 59° Classico Disney, presentato per la prima volta al D23 Expo il 24 Agosto 2019, giunto solo di recente su Disney + e nei formati Home Video DVD e Bluray. Dopo aver visionato il Film per voi, vi riporto le mie impressioni.

Raya e l’ultimo drago vi trasporta in una Cina Fantasy, dove un tempo draghi e umani vivevono in armonia, fino a quando un’oscura minaccia invade la terra pietrificando ogni essere vivente, nel disperato tentativo di salvare l’umanità l’ultimo drago ricorre ad una sfera di energia per spazzare via l’oscurità, scomparendo nel nulla.

A distanza di 500 anni il luogo in cui un tempo tutti vivevano in armonia come un unico popolo si divide in 5 regni, in lotta per impadronirsi della sfera del drago, la quale conferisce prosperità. Nel tentativo di entrarne in possesso la sfera si frantuma, causando il ritorno dell’oscurità, consapevoli che anche da rotta emana potere, ogni regno prende per sè un frammento portando il caos nel mondo.

Dopo l’introduzione la scena si sposta su una Raya più adulta, la cui missione è quella di ritrovare l’ultimo drago scomparso da tempo, al fine di ripristinare la sfera di energia per riportare in vita i pietrificati e scacciare l’oscurità, raccogliendo i frammenti ben custoditi in ciascun regno. Nel corso del suo lungo viaggio farà la conoscenza di alcuni personaggi che l’aiuteranno a raggiungere il suo obiettivo.

La principale tematica trattata nel Film è la fiducia nei confronti del prossimo, indipendentemente dalle sue origini, unire le forze e anteporre l’ascia di guerra, mettendo da parte le ostilità per un bene superiore. Raya e l’ultimo drago è un’opera coinvolgente, emotiva e dinamica, da scene movimentate e con colpi di scena ad altre in cui la riflessione la fa da padrone, mettendo da parte i classici momenti in cui la protagonista si ritrova a cantare.

Se siete fan dei Film d’animazione asiatici riconoscerete la presenza di alcuni riferimenti puramente casuali alla saga di Kung fu Panda, pur essendo prodotta da una casa differente. Ho amato Raya fin dai primi minuti, uno dei pochi lungometraggi animati in grado di destare il mio interesse già dall’introduzione, con una colonna sonora piacevole da ascoltare ed un’ottimo doppiaggio per ciascun personaggio.

La trama mette in luce anche la brama di potere dell’essere umano, il cui desiderio di dominare lo acceca al punto da volere ciò di cui dispone il prossimo piuttosto che unire le forze per creare un futuro migliore. Raya e l’ultimo drago è un Film d’animazione in grado di far riflettere lo spettatore di come il più delle volte è il potere la causa di ogni male.

Nel Bluray troverete contenuti extra come In cucina con raya, raya: animazioni in smart working, artisti marziali, noi siamo kumandra e molti altri. Interessante la presenza sia di curiosità che di easter eggs, che potrebbero esservi sfuggiti durante la visione del Film, oltre un breve documentario di come è stato realizzato Raya in Smart Working.

5
Condividilo

Questo sito utilizza i cookie per garantire ai nostri utenti l'esperienza migliore possibile. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie Privacy policy

LIVE NOW! CLICK TO VIEW.
CURRENTLY OFFLINE