Tech Gaming
SOCIAL:
Filed under: PC, PS4 e PS5, Recensioni Videogiochi, Switch, Xbox One e Xbox Series X

Relicta: Recensione, Gameplay Traielr e Screenshot

Sul mercato videoludico esistono numerosi titoli di genere puzzle o rompicapo che dir si voglia, in grado di mettere seriamente alla prova la propria intelligenza, lasciando il giocatore incollato del tempo a riflettere sul da farsi, provando e riprovando le possibili soluzioni fino a trovare quella che permette di proseguire l’avventura.

Con questa premessa oggi voglio condividere con voi la Recensione di Relicta, un gioco appartenente al genere menzionato, disponibile su PC e Console, con il quale mi sono dilettato per diverse ore. Cosa ha da offrire il titolo rispetto ai tanti e tanti rompicapi visti in passato?

Relicta Recensione

Relicta è ambientato sulla Luna, vestirete i panni di una dottoressa di nome Angelia Patel, fisico al lavoro in una struttura di ricerca sul suolo lunare. Il complesso di edifici è caratterizzato da biomi differenti, alimentato da un globo di natura sconosciuta.

Un guasto improvviso mette a serio rischio l’intera struttura, a complicare la situazione vi sono dei retroscena politici e l’improvvisa scomparsa dei membri dell’equipaggio. Dopo una breve introduzione verrete catapultati nel passato, quando la situazione sembrava apparentemente tranquilla, da qui inizierà il gioco che vi porterà a ciò che viene mostrato all’inizio.

Relicta si suddivide sostanzialmente in 2 parti, da un lato vi è l’esplorazione del complesso di strutture, durante il quale potrete ricercare i collezionabili e assistere ai dialoghi tra la dottoressa ed altri personaggi, fase in cui dovrete seguire le istruzioni richieste, dall’altro lato vi è la risoluzione di enigmi basati sulla fisica e logica in biomi computerizzati.

Inutile dirvi che trascorrerete buona parte del tempo nei biomi in questione, a utilizzare la tecnologia a disposizione per risolvere i rompicapi. Dotati di guanti polarizzati, potrete interagire con dei cubi, al fine di cambiare la polarità degli stessi e posizionarli su delle piattaforme per sbloccare l’accesso alle varie aree.

Il gioco inizia naturalmente con dei Tutorial, nei quali vengono illustrati tutti i comandi da imparare per padroneggiare al meglio l’uso dei guanti. Con il progredire dell’avventura vi imabatterete in meccaniche differenti, le quali richiederanno pazienza, logica e l’uso di tutto ciò che avete imparato in precedenza.

Se inizialmente bisogna semplicemente prendere dei cubi e posizionarli su delle piattaforme, successivamente vi ritroverete a salire sui cubi ed usare la polarizzazione per spostarvi negli scenari, questo è solo un’esempio di ciò a cui andrete incontro livello dopo livello. Lo scopo ultimo in ciascun bioma è quello di arrivare all’ascensore che vi attende alla fine dello stesso.

Relicta presenta un buon comparto grafico quando vi trovate nella struttura lunare, meno invece per gli ambienti, nei quali l’attenzione del giocatore viene principalmente rivolta agli enigmi da risolvere piuttosto che ammirare gli scenari.

Il tutto narrato in lingua inglese ma con il supporto dei sottotitoli italiani, ciò permette a chi non ha dimestichezza con l’inglese, di apprendere trama e dialoghi, anche se passerete più tempo nei biomi che nella struttura lunare, anche se quest’ultima si alterna con i lielli rompicapo.

In termini tecnici Relicta si lascia giocare, sfoggiando un gameplay fluido e privo di lunghi e obsoleti caricamenti. Se siete in cerca di un titolo di stampo puzzle che sia originale e longevo quel tanto che basta da tenervi incollati allo schermo per diverso tempo, allora potrebbe fare al caso vostro.

Relicta Gameplay Trailer

7/10
Condividilo

Questo sito utilizza i cookie per garantire ai nostri utenti l'esperienza migliore possibile. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie Privacy policy