Tech Gaming
SOCIAL:
Filed under: News

The Elder Scrolls Castles annunciato con Trailer, dettagli e pre-registrazione

Bethesda ha dato inizio a un’avventura decisamente insolita con l’annuncio di The Elder Scrolls: Castles, un nuovo spin-off mobile della celebre serie di giochi di ruolo. Nonostante il suo nome fosse già noto sin dal settembre scorso, l’azienda ha scelto di presentarlo oggi, come se fosse una novità inaspettata, accompagnando il rivelatore annuncio con un trailer che sembra smentire la sua esistenza pregressa.

Il 28 settembre del 2023, Bethesda ha silenziosamente rilasciato The Elder Scrolls: Castles su Google Play e App Store, offrendo un Accesso Anticipato a un numero limitato di utenti. Tuttavia, oggi, più di tre mesi dopo, l’azienda si è dichiarata “emozionata di poter finalmente condividere The Elder Scrolls: Castles” con il mondo. Un’affermazione che può confondere, dato che il mondo era già al corrente del suo esistere.

The Elder Scrolls: Castles
The Elder Scrolls: Castles
Price: To be announced
‎The Elder Scrolls: Castles
‎The Elder Scrolls: Castles
Developer: Bethesda
Price: Free+

Nonostante il peculiare annuncio, The Elder Scrolls: Castles offre una prospettiva interessante nel mondo mobile, invitando i giocatori ad assumere il controllo del proprio castello e della propria dinastia. L’esperienza prevede di sorvegliare i sudditi mentre gli anni passano, le famiglie crescono e nuovi sovrani salgono al trono. Questa descrizione evoca immediatamente l’atmosfera di Fallout Shelter, il popolare spin-off free-to-play di Fallout. Non sorprende, dunque, scoprire che The Elder Scrolls: Castles è sviluppato dallo stesso team responsabile di quest’ultimo.

Sebbene il trailer di presentazione termini con la scritta “Gioca Ora” in italiano (un’altra stranezza che aggiunge curiosità alla vicenda), attualmente The Elder Scrolls: Castles è disponibile esclusivamente nelle Filippine, il paese scelto per il soft launch. Bethesda ha promesso di rendere il gioco disponibile in altri luoghi nei prossimi mesi, senza fornire una data precisa. Nel frattempo, gli interessati possono effettuare la pre-registrazione su Google Play e App Store, in attesa di poter immergersi nell’universo di The Elder Scrolls: Castles quando sarà finalmente reso accessibile in tutto il mondo.

Condividilo