Tech Gaming
Social Network

Segui Tech Gaming sui Social Network per restare aggiornato su tutte le novità in tempo reale (clicca qui)

Filed under: Recensioni

TMNT: The Cowabunga Collection – Recensione, Gameplay Trailer e Screenshot

Una della serie videoludiche, tratte da Film, Cartoni Animati e Fumetti, che ha accompagnato la crescita di molti, è senza ombra di dubbio quella delle Tartarughe Ninja, la quale nei gloriosi anni 90 e inizio 2000 ha tirato fuori numerosi giochi, per console casalinghe, portatili e cabinati arcade, fino a scomparire dalla scena qualche anno fa. Dopo il lancio di Shredder’s Revenge, il quale ha riportato le TMNT sulla vetta del successo, oltre la collaborazione con Brawlhalla, SMITE e di recente Knockout City, le Tartarughe Ninja tornano con la Cowabunga Collection, a dimostrazione di come il 2022 sia il loro anno, collection che include tutti i giochi sviluppati negli anni 90, da quelli per console portatili come il Game Boy o Game Gear alle console casalinghe quali NES, SNES, Mega Drive, Master System e Saturn, con l’aggiunta di un capitolo che debuttò nelle salagiochi tramite un apposito cabinato Arcade. Konami decide di lanciare sul mercato sia una perla per tutti i giocatori di vecchia data, dando modo di rigiocare i titoli che hanno portato le TMNT al successo, che la possibilità per chi è cresciuto con quelli dei primi anni 2000, di riscoprire dei classici perduti da tempo.

Scopri le Migliori Offerte Gaming su Amazon (clicca qui) Eneba (clicca qui) Instant Gaming (clicca qui) e CDKeys (clicca qui)

Cowabunga Collection non è la prima e di certo non sarà l’ultima collection di vecchi giochi, e come tale include numerosi titoli tra cui:

  • Teenage Mutant Ninja Turtles (Arcade)
  • Teenage Mutant Ninja Turtles: Turtles in Time (Arcade) 
  • Teenage Mutant Ninja Turtles (NES)
  • Teenage Mutant Ninja Turtles II: The Arcade Game (NES)
  • Teenage Mutant Ninja Turtles III: The Manhattan Project (NES)
  • Teenage Mutant Ninja Turtles: Tournament Fighters (NES)
  • Teenage Mutant Ninja Turtles IV: Turtles in Time (Super Nintendo)
  • Teenage Mutant Ninja Turtles: Tournament Fighters (Super Nintendo)
  • Teenage Mutant Ninja Turtles: The Hyperstone Heist (Sega Genesis)
  • Teenage Mutant Ninja Turtles: Tournament Fighters (Sega Genesis)
  • Teenage Mutant Ninja Turtles: Fall of The Foot Clan (Game Boy)
  • Teenage Mutant Ninja Turtles II: Back From The Sewers (Game Boy)
  • Teenage Mutant Ninja Turtles III: Radical Rescue (Game Boy)

Tutti giocabili sia con la risoluzione originale che a schermo intero, applicando diversi filtri grafici, ma la cosa più interessante risiede nella possibilità di salvare e caricare la partita quando lo si desidera, riavvolgere il tempo per ripetere una specifica azione, ed accedere ad una serie di contenuti aggiuntivi come le confezioni e manuali originali, le pubblicità ed i cataloghi, i fumetti, cartoni animati, dietro le quinte, musiche e guide strategiche. In termini di contenuti il team di sviluppo si è sbizzarrito nel riproporre non solo i singolo giochi così come furono concepiti all’epoca, ma anche tutti i contenuti cartacei digitalizzati.

Dal menù principale potete sia scegliere il gioco da riprodurre in singolo e co-operativa locale a 4 giocatori, che giocare online a specifici titoli come TMNT The Hyperstone Heist, TMNT, TMNT Turtles in Time e TMNT Tournament Fighters. Dopo aver riprodotto un qualsiasi gioco, premendo R1 sul controller si accede ad un menù di pausa dove salvare e caricare i progressi, accedere alla guida strategica che altro non è che quella cartacea inclusa con il gioco originale, consultare i comandi e modificare schermo, filtro e bordo, mentre con il tasto L1 si riavvolge il tempo, il quale all’aggiunta del salvataggio consente di giungere ai titoli di coda di ciascun titolo, che all’epoca riuscivano a proporre un certo grado di sfida. Graficamente parlando ogni gioco della collection ripropone la stessa esperienza dell’epoca, certo, potete modificare filtri e risoluzione schermo, tuttavia non sono stati apportati cambiamenti e miglioramenti significativi, dando la sensazione che l’intera collection sia semplicemente emulata. Qualora non siate cresciuti con i gloriosi giochi delle TMNT degli anni 90, è l’occasione ideale per farlo!

8.5/10
Condividilo