Tech Gaming
SOCIAL:
Filed under: Recensioni

F1 2021: Recensione, Gameplay Trailer e Screenshot

A distanza di un anno dalla Recensione di F1 2020, quest’oggi voglio condividere con voi la Recensione di F1 2021, la nuova edizione del gioco di Formula 1 edito questa volta non da Koch Media ma da EA, sviluppato da Codemasters. Il titolo si apre con un popup informativo che illustra la presenza del Pass Stagionale con tutte le relative ricompense, ottenibili salendo di livello con l’esperienza accumulata, contrariamente a quanto accade in altri giochi il Pass è GRATIS, tuttavia è possibile ottenere ulteriori elementi di personalizzazione acquistando il VIP Pass. Completando le sfide proposte salirete più in fretta sul podio e sbloccherete livree per le vetture, nuovi capi d’abbigliamento per il pilota, emoticon e molto altro, funzionalità pensata per tenere il giocatore più a lungo sul titolo, al fine di ottenere tutte le ricompense, le quali variano di Stagione in Stagione.

In qualsiasi momento potrete tenere traccia delle Sfide, le quali si rinnovano giornalmente, il Pass Podio con il vostro livello e le ricompense, oltre ad accedere al negozio oggetti che si aggiorna ogni giorno con nuovi contenuti da acquistare utilizzando la valuta chiamata PitCoin, venduta con denaro reale. Tra gli oggetti presenti nel negozio troverete nuove personalizzazioni per auto e piloti, logo ed altro. Questa è la prima novità che dimostra di come anche F1 abbia abbracciato un tipo di gioco incentrato su Pass, Sfide e Ricompense pur non essendo free to play. Dal menù principale che rimane fedele al predecessore in stile e colori potete accedere ad una moltitudine di modalità come Breaking Point, Carriera, Grand Prix, Prova a Tempo, Multigiocatore Amichevole, Classificata, Schermo Condiviso, Lan e Leghe, F1 Sports qualifiche, finale e molto altro, modalità suddivise per scheda.

Si parte con Breaking Point, vale a dire la modalità Storia di F1 2021, la quale vi permette di vestire i panni di Aiden Jackson, un giovane pilota di F1 che dovrà competere con rivali come Devon Butler e il suo amico Casper Akkerman, una Storia ricca di azione e divertimento, con cutscene, gare ed alcuni momenti gestionali, come visto nella serie FIFA ed altri titoli sportivi firmati EA, personalmente la considero una delle modalità più profonde, seppure funge da contorno a ciò che il titolo ha da offrire, dopotutto si sa che la Carriera è il cuore pulsante dell’intera esperienza. Interessante la possibilità di gareggiare nella Carriera sia in singolo che multigiocatore, con la possibilità di cimentarsi nella Carriera Scuderia o da Pilota. Nel primo caso è possibile giocare sia come pilota e quindi scendere in pista che dedicarsi alla gestione della squadra, nel secondo caso sarete impegnati solo nel portare a casa la vittoria.

La Carriera prevede la Stagione Completa o Stagione Personalizzata, a seconda delle vostre preferenze, potrete quindi decidere se giocare l’intera Stagione e quindi partecipare a tutte le competizioni o se scegliere voi la durata e quali eventi includere. Come nelle precedenti edizioni la Carriera è composta da gare, qualifiche, gestione della squadra, pilota e della vettura, potrete cimentarvi nei giri di prova per conoscere il circuito, tentare di ottenere la migliore posizione di partenza ed altro ancora, modificando svariati parametri in base alle vostre esigenze. Se la Storia e la Carriera sono troppo longeve per voi potete sempre dedicarvi a tempo perso alle modalità Grand Prix e Prova a Tempo, la prima consente di creare un weekend di gara o una serie di eventi personalizzati, la seconda invece di confrontarsi con i tempi degli sviluppatori. Nel Grand Prix avete la possibilità di scegliere F1 2021 o F2 2020, ogni categoria con il suo parco d’auto.

Prova a Tempo invece oltre le auto permette di scegliere in quale circuito cimentarsi, tra cui Cina,Italia,Giappone,Gran Bretagna,Brasile,Francia e molti altri.Purtroppo non c’è modo di cambiare visuale in gara ma bisogna mettere in pausa il gioco, optando tra Inseguimento a distanza,Inseguimento ravvicinato,Offset pod TV,Pod TV,Abitacolo,Naso,Muso o Ala. Per andare incontro sia ai giocatori esperti che coloro che non sono portati per la Formula 1, Codemasters ha introdotto in gioco numerose impostazioni suddivise in Aiuti,Simulazione,Comandi,Prova a Tempo,Telecamera,Grafica,Regole,Audio,Telemetria e Elementi su schermo, in altre parole potrete attivare gli aiuti alla guida di vario tipo, come frenata assistita, controllo trazione,traiettoria dinamica,cambio automatico e così via dicendo. La generosa presenza di numerose opzioni permette di personalizzare al meglio l’esperienza.

Per gli amanti della competizione vi sono modalità Multiplayer come Amichevole,Classificata,Schermo Condiviso e LAN, potrete quindi decidere in che modo affrontare nuovi giocatori, sia in locale che online, in gare amichevoli o con tanto di classifica, interessante la presenza degli eventi settimanali, i quali richiedono di raggiungere specifici obiettivi e le Leghe, una sorta di Clan da creare, gestire o unirsi. Non meno importante è la sezione relativa all’ F1 eSports, dove potrete assistere a qualifiche,finale o guardare le Pro Series in diretta, con la possibilità naturalmente di partecipare nel caso in cui vi sentiate all’altezza di una competizione destinata ai Pro di Formula 1.Come anticipato grazie al Pass Stagionale e Negozio oggetti avete modo di personalizzare livree, abiti o emote, loghi e profilo pilota, completando le sfide riceverete esperienza necessaria per sbloccare nuovi contenuti o acquistarli nel negozio con la valuta. Infine come ultima modalità, presente da tempo nei titoli automobilistici troverete l’Autosalone, la quale permette di vedere in ogni dettaglio le vetture della F1 2021, F2 2020 e Auto del giocatore.

Tutto questo vi attende in termini di contenuti. Ma in comparto tecnico come si comporta F1 2021? Il titolo appare visivamente accattivante, dettagliato e con un’estrema cura sia per le vetture che ambienti e piloti, i quali al momento della selezione o anche in gara appaiono più realistici, merito del nuovo e potente motore grafico. Giocato su PS5 ho avuto la possibilità di sperimentare le caratteristiche del Dual Sense, avvertirete in gioco l’auto in frenata, il cambio di marcia, l’accelerazione ed ogni altro aspetto, i grilletti adattivi e il feedback aptico senza contare l’audio emesso dallo speaker del controller restituiscono un’ esperienza senza precedenti, coinvolgente, divertente, realistica, la migliore versione del gioco a mio avviso, merito proprio del Controller PS5. A differenza delle precedenti versioni non farete da semplici spettatori ma avvertirete tra le mani la potenza della vettura, un’esperienza da provare! Da elogiare anche il comparto audio, il quale restituisce una fedele riproduzione del rombo dei motori, anche durante il cambio di marcia. F1 2021 ha tutto l’occorrente per essere il gioco di Formula 1 definitivo e realmente nextgen.

10/10
Condividilo

LIVE NOW! CLICK TO VIEW.
CURRENTLY OFFLINE